"Ruba al bar di un distributore di carburante", arrestato un ventenne

Il denaro rubato, meno di un centinaio di euro, è stato restituito ai legittimi proprietari

(foto ARCHIVIO)

E' stato arrestato mentre stava rubando all'interno del bar di un distributore di carburante sulla statale 640, in contrada Grottarossa: al confine fra Canicattì e Serradifalco. Si tratta di un ventenne romeno, residente a Castrofilippo, che è stato bloccato dai carabinieri. Il giovane era riuscito ad entrare nel bar dopo aver forzato uno degli accessi laterali. Una volta all'interno era riuscito ad impossessarsi del denaro contante presente nei cassetti e nel registratore di cassa quando sul posto sono arrivati i carabinieri di Serradifalco. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Il ventenne quindi è stato portato in caserma per essere identificato ed arrestato. Il magistrato di turno ha comunque concesso, su richiesta dell'avvocato Lillo Sferrazza di Castrofilippo, legale di fiducia del giovane, gli arresti domiciliare in attesa del processo per direttissima. Il denaro rubato, meno di un centinaio di euro, è stato restituito ai legittimi proprietari.

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento