rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Notizie

Case popolari a Ribera, incontro tra i vertici dell’Iacp ed ex residenti

L’attesa va avanti ormai da troppo tempo e la gente vuole seguire direttamente le ultime fasi per l’avvio delle opere

Passi avanti per la demolizione e ricostruzione delle case di largo Martiri di via Fani a Ribera. Si terrà oggi un incontro tra i vertici dell’Iacp ed un comitato ristretto di ex residenti per discutere della vicenda. Lo rende noto il Giornale di Sicilia

L’attesa va avanti ormai da troppo tempo e la gente vuole seguire direttamente le ultime fasi per l’avvio delle opere aggiudicate al Consorzio Stabile Progettisti e Costruttori di Maletto, un comune dell’hinterland catanese, che realizzerà i lavori di demolizione e ricostruzione delle 10 palazzine.

Angelo Renda, dirigente di Sinistra Italiana, ha chiesto la convocazione di una conferenza di servizi per procedere alla valutazione e all’approvazione del progetto definitivo e quello esecutivo. “In base all’articolo 14 e seguenti della legge 7 agosto 1990, numero 241 e successive modificazioni, qualora sia opportuno – afferma Renda - occorre effettuare un esame contestuale di vari interessi pubblici coinvolti in un procedimento amministrativo: l’ente procedente può indire una conferenza di servizi per acquisire intese, concerti, nulla osta o assensi comunque denominati di altri enti o amministrazioni pubbliche”.

“L’obiettivo – dice il sindaco di Ribera, Carmelo Pace – è di fare in modo che i lavori inizino entro fine anno ed essere completati entro il 2018".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari a Ribera, incontro tra i vertici dell’Iacp ed ex residenti

AgrigentoNotizie è in caricamento