Cartelloni abusivi e non conformi al Piano, scatta la rimozione

Pugno duro del Comune, Firetto: "Interventi rapidi per migliorare il decoro urbano"

Riprendono le rimozioni della cartellonistica abusiva sul territorio del Comune di Agrigento a cura dell’Inpa. "Dopo un incontro tra gli uffici del Comune ed il concessionario, alla presenza del sindaco Lillo Firetto e dell’assessore all’Urbanistica, Elisa Virone e sulla scorta del nuovo Piano generale degli impianti, si prosegue - fa sapere il Comune con una nota - nella attività volta ad assicurare la conformità al Piano degli impianti presenti sul territorio".

Firetto commenta: "Si sta procedendo con la rimozione degli impianti abusivi non conformi alle nuove previsioni, assicurando da un canto il ripristino della legittimità e intervenendo contestualmente sul decoro urbano cittadino".

All’Inpa è stato richiesto, inoltre, lo svolgimento dell’attività di manutenzione contrattualmente prevista al fine di garantire sicurezza e decoro degli impianti. "Oggi, a differenza del passato - spiega Elisa Virone - il Piano degli impianti ci consente di intervenire celermente. I soggetti che intendono collocare degli impianti pubblicitari dovranno adeguarsi al nuovo Piano poiché non saranno tollerate istallazioni in difformità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento