Nuove tecnologie per il Made in Italy, nasce la fondazione "Sicani"

I Comuni di Bivona e Santo Stefano di Quisquina sono fra i soci fondatori dell'ente che porterà avanti progetti agroalimentari

E’ stata costituita la nuova Fondazione ITS “Sicani” dedicata alle nuove tecnologie per il Made in Italy – Ambito Sistema agro-alimentare. I soci fondatori che hanno creduto all’iniziativa sono: l’Istituto di istruzione secondaria superiore "Lugi Pirandello" di Bivona, Università degli Studi di Palermo - Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali, il Consorzio Corissia, l’Associazione Euroform, la Fondazione Lima Mancuso, il Comune di Santo Stefano Quisquina, il Comune di Bivona, la Confcommercio Imprese per l'Italia di Palermo, la società Costa e Lotito Sicilia, la Cooperativa Agricola Zootecnica Tumarrano, BonOlio e Materland. La nuova Fondazione ITS “Sicani” ha già avuto finanziati due percorsi formativi su due filiere importanti dell’agroalimentare siciliano: il settore cerealicolo e quello zootecnico.

Alla presidenza della Fondazione è stato nominato Ciro Costa, giovane imprenditore nel settore dei cereali dell’area interna siciliana che ha assunto una grande responsabilità nei confronti dell’offerta formativa erogata ai giovani siciliani: “Ci aspetta un duro lavoro per l’inizio delle attività della Fondazione – spiega - chiederò il contributo fattivo di tutti i soci, perché l’attività della Fondazione possa iniziare nel migliore dei modi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: boom di contagiati (+110) e 9 vittime in 48 ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento