menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino

Il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino

Aragona, prende forma la "democrazia partecipata"

Dal febbraio 2018, i cittadini potranno scegliere come destinare le risorse riservate ai servizi per la società, pari al 2% del bilancio

Aragona avvia la "democrazia partecipata", iniziativa con la quale si stanza una somma di denaro prevista in bilancio per finalità sociali decise dalla popolazione.

Nell'ultima seduta del Consiglio comunale, i consiglieri all'unanimità, senza però l'opposizione, hanno approvato i documenti e gli adeguamenti propedeutici a portare ai cittadini la possibilità di poter scegliere i modi per destinare i fondi previsti, pari al 2 per cento del bilancio. I cittadini potranno promuovere, votare e scegliere una serie di progetti di natura collettiva e sociale che potranno essere realizzati tramite le somme vincolate. 

L'entrata in vigore è prevista per il febbraio 2018, mentre il regolamento e gli eventuali dettagli sono in fase di definizione e dovranno essere poi votati in Consiglio comunale. 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento