rotate-mobile
Notizie Santo Stefano Quisquina

Arriva la "compostiera di comunità", farà risparmiare sulla Tari

Il progetto sperimentale “Smart recycling city” coinvolge l’impianto di compostaggio, nel quale potrà conferirsi l’umido organico che verrà trasformato in compost dalla macchina

E’ stata chiamata “compostiera di comunità”. Farà del bene all’ambiente, ma anche al portafoglio dei cittadini visto che – per il compostaggio domestico – verrà riconosciuto all’utenza il 15 per cento di sconto sulla Tari.

E’ stata inaugurata ieri mattina, in contrada Sant’Elia a Santo Stefano Quisquina, la compostiera di comunità. Ad installarla è stata la Montalbano recycling srl. Il progetto sperimentale “Smart recycling city” coinvolge l’impianto di compostaggio, nel quale potrà conferirsi l’umido organico che verrà trasformato in compost dalla macchina.

La compostiera di comunità, la prima installata nell’Ato Ag1, è stata inaugurata con gli interventi del sindaco Francesco Cacciatore, dell’assessore alle Politiche Ambientali Lillo Traina, del direttore di “Quisquina Ambiente”, la società partecipata del Comune, Giuseppe Di Martino, dell’amministratore unico della Montalbano Recycling srl Emanuele Montalbano, del consigliere Giovanna Infantone in rappresentanza del consiglio comunale. Presenti anche una rappresentanza della Srr, la dirigente scolastica Rosaria  Provenzano con una delegazione di docenti e alunni dell’istituto comprensivo “Maestro Panepinto” che, nell’ambito dell’attività didattica, hanno portato avanti diverse iniziative di sensibilizzazione ambientale .

"E' stato un iter lungo, ma alla fine con grande determinazione siamo riusciti a realizzare il progetto di compostaggio di comunità – hanno  affermato il sindaco Francesco Cacciatore e l’assessore alle Politiche Ambientali Lillo Traina - . Ma siamo riusciti anche a dotare il Comune di un sistema di gestione dei rifiuti che ci consentirà di avere benefici economici e ambientali. Piccole realtà, come la nostra, non possono permettersi elevati costi di gestione. Pertanto ben vengano soluzioni innovative che consentono di gestire in maniera economica e sostenibile i rifiuti che produciamo. Abbiamo promosso anche il compostaggio domestico – hanno concluso i due amministratori - riconoscendo alle utenze il 15 per cento di sconto sulla Tari”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la "compostiera di comunità", farà risparmiare sulla Tari

AgrigentoNotizie è in caricamento