Notizie

"Il mio eroe", presentato l'amaro della polizia penitenziaria

Il liquore è dedicato alla medaglia d'oro al merito civile Pasquale Di Lorenzo, vittima di mafia al quale è stato da poco intitolato anche il carcere di Agrigento

E' stato presentato ufficialmente, stamattina, l'amaro "Il mio eroe", il liquore della polizia penitenziaria dedicato alla medaglia d'oro al merito civile Pasquale Di Lorenzo, vittima di mafia al quale è stato da poco intitolato anche il carcere di Agrigento.

L'amaro è stato prodotto dall'ente di assistenza del ministero della Giustizia che si occupa del benessere del personale, diretto ad Agrigento da Giuseppe Di Rosa.

L'amaro verrà distribuito in tutti gli spacci d'Italia e sarà presente nelle varie manifestazioni sociali del territorio.

"Sono occasioni - spiega il direttore dell'istituto penitenziario Valerio Pappalardo - per far conoscere al mondo esterno che anche tra le mura di un carcere c'è una realtà che vive e fa della sua immagine e del benessere del personale un obiettivo unico”.

Così Giuseppe Di Rosa: "Ringrazio Alfredo Prado e Domenico Boscia, il primo preside dell'Accademia di belle Arti di Agrigento ed il secondo vero esecutore dell'opera che raffigura Di Lorenzo, che è divenuta l'etichetta della bottiglia". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il mio eroe", presentato l'amaro della polizia penitenziaria

AgrigentoNotizie è in caricamento