Martedì, 28 Settembre 2021
Notizie

"Non hanno pagato la tassa di stazionamento", 5 ingiunzioni per bus turistici

Le aziende non hanno onorato neanche le sanzioni: 100 euro a mezzo. Adesso se il Comune non riceverà l'avviso di avvenuta liquidazione procederà con l’esecuzione forzata

Altre 5 ingiunzioni di pagamento. Ingiunzioni scaturite dal fatto che quegli autobus turistici non hanno pagato la tassa di stazionamento. Provvedimenti che vanno ad aggiungersi a quelli degli scorsi mesi, facendo salire repentinamente il dato.

Gli ultimi 5 autobus erano stati pizzicati, dalla polizia municipale. Alcuni erano in via Panoramica dei Templi, uno in via Passeggiata archeologica e gli altri in via Caduti di Marzabotto. Ad accertare, allora, il mancato pagamento della tassa di stazionamento fu proprio la polizia municipale. Vennero elevate – come da routine ormai – le sanzioni: 100 euro ad autobus. Multe che avrebbero dovuto essere pagate o, entro 30 giorni, contestate con scritti difensivi o con la richiesta di essere ascoltati. Passaggi procedurali che non sarebbero stati fatti dai sanzionati.

Negli ultimi giorni, dunque, il dirigente del secondo settore di palazzo dei Giganti, Cosimo Antonica, ha firmato – per 5 ditte, ad una ne sono state notificate due di provvedimenti – altrettante ingiunzioni di pagamento. Adesso dovranno pagare la sanzione amministrativa di 100 euro, oltre la somma di 90 euro quale tassa di stazionamento, una sanzione da 45 euro pari al 50 per cento della tassa evasa e 13,60 euro per le spese di notifica. Al settore Attività produttive, Suap, dovrà poi, naturalmente, essere comunicato l’avvenuto pagamento. In caso contrario, il Municipio procederà con l’esecuzione forzata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non hanno pagato la tassa di stazionamento", 5 ingiunzioni per bus turistici

AgrigentoNotizie è in caricamento