menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le pratiche edilizie trasmesse on line, seminario di formazione per i dipendenti del Genio Civile

L’avvocato Mario Parlovecchio, referente progettuale, ha illustrato le procedure di accesso, di invio e di ricezione del portale Portos

L’avvocato Mario Parlovecchio, referente progettuale, ha illustrato le procedure di accesso, di invio e di ricezione del portale Portos delle pratiche per gli interventi strutturali nelle zone sismiche in due distinte fasi: la prima ieri mattina, nella sede del Genio Civile del viale della Vittoria, riservata ai dipendenti dell’Ufficio che dovranno ricevere le pratiche; la seconda nel pomeriggio nella sala convegni dell’hotel Dioscuri bay Palace, rivolta ai liberi professionisti che potranno inoltrare le pratiche al Genio Civile direttamente dai propri studi professionali e senza obbligo di orario. 

Al seminario ha partecipato un consistente numero di architetti provenienti da tutta la provincia di Agrigento “frutto – sottolinea Alfonso Cimino, presidente dell’Ordine degli architetti di Agrigento – dell’intenso lavoro svolto dal Consiglio in questi ultimi due anni”.

“La Regione Sicilia - commenta Rino La Mendola, capo del Genio Civile - con l’obiettivo di promuovere lo snellimento delle procedure ha costituito una piattaforma informatica sulla quale presto progetti e autorizzazioni di competenza dell’ufficio del Genio Civile viaggeranno veloci a beneficio dello sviluppo del territorio provinciale soprattutto dell’edilizia". 

Così Alberto Avenia, presidente dell’Ordine degli ingegneri di Agrigento: "Il seminario di oggi, voluto dalla Regione Siciliana e dalla Rete delle professioni tecniche, si inserisce in un programma regionale di incontri e permetterà di conoscere il nuovo sistema informatico di presentazione e protocollazione delle pratiche all’ufficio del Genio Civile. Sistema che consentirà ai tecnici interessati di presentare dal proprio studio le pratiche al Genio Civile, in tempo reale".

Infine Mario Parlavecchio, referente del progetto, che commenta: "L’innovazione sta nel dialogo tra la pubblica amministrazione, il cittadino e i professionisti attraverso non solo il portale telematico, ma un sistema che consentirà la presentazione delle istanze al Genio Civile, al Sue e al Suap delle richieste di autorizzazione che gli uffici dei Genio Civile dovranno rilasciare. Attraverso questo portale, dunque, si consentirà al professionista di dialogare con la pubblica amministrazione in maniera diretta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento