menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dipendenze da droga e alcol, presentati 3 progetti per aiutare gli stranieri

Il Comune adesso selezionerà il migliore per partecipare all'avviso pubblico del ministero dell'Interno e ottenere finanziamenti mirati sul "Fondo asilo, migrazione e integrazione 2014-2020"

Tre i progetti arrivati al Comune di Agrigento, la cui Giunta – nei giorni scorsi – aveva deliberato di partecipare ad un avviso pubblico del ministero dell'Interno per ottenere finanziamenti mirati sul "Fondo asilo, migrazione e integrazione 2014-2020". Adesso, l’ente dovrà scegliere il progetto da “sposare”. Un piano di lavoro per tendere una mano d’aiuto agli stranieri.

Dipedenze da droga e alcol, il Comune cerca un progetto per aiutare gli stranieri 

Molto spesso i Comuni non sono stati, almeno fino ad ora, messi nelle condizioni di aiutare chi - cittadini dei paesi terzi - vive particolari condizioni di disagio: malattie, dipendenza da droga o alcol. Adesso c'è però una nuova possibilità per aiutare quanti sono in difficoltà perché magari non godono neanche più dell'accoglienza e sono ammalati o hanno problemi mentali o di dipendenza da droghe o alcol.

Il Comune di Agrigento aveva richiesto una idea progettuale per la tutela sanitaria e la sperimentazione di servizi di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione rivolti ai cittadini dei paesi terzi portatori di disagio mentale o patologie legate alle dipendenze. Un modello per superare le situazioni di disagio e di difficoltà dedicando particolare attenzione ai nuclei monoparentali con minori e ai nuclei familiari con presenza di minori in condizioni di particolare disagio che non godono più dell'accoglienza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento