Giovedì, 18 Luglio 2024
Notizie Centro città / Via Imera

Presidio ematologico, Frizzi voleva sostenere la causa dell'Ail di Agrigento

Il presidente Bonsignore: "Era un convinto sostenitore delle nostre campagne a favore della ricerca"

“Frizzi era un amico dell’Ail, ma soprattutto della sezione di Agrigento – afferma il presidente Anna Bonsignore, che esprime il suo personale dispiacere per la perdita di un grande uomo come Fabrizio Frizzi - . Era un convinto sostenitore delle nostre campagne a favore della ricerca e proprio lo scorso anno ci incontrammo a Roma dove gli svelai il progetto di costruire un presidio ematologico nella nostra provincia e lui senza esitare mi fece la promessa che sarebbe venuto ad Agrigento per sostenere la causa. Sono veramente addolorata per questa prematura scomparsa e a nome di tutti i volontari della nostra provincia vogliamo far sentire la nostra vicinanza alla famiglia di Fabrizio”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio ematologico, Frizzi voleva sostenere la causa dell'Ail di Agrigento
AgrigentoNotizie è in caricamento