Acqua inquinata, sospesa la fornitura idrica a Comitini

Il sindaco Contino, già nella serata di ieri, attraverso i social network aveva lanciato l'allarme alla popolazione

(Foto archivio)

Accertato uno sformento dei parametri dell'acqua, destinata al consumo umano a Comitini. È quanto comunica, il gestore del servizio idrico, Girgenti Acque dopo essere stata informata dall'Asp di Agrigento. Lo sforamento dei parametri si è registrato all’uscita del serbatoio comunale, il punto intermedio presa privata via Roma ed il punto finale via Apollo. In via cautelativa, è stata disposta la sospensione della fornitura idrica nel comune di Comitini.

Già nella serata di ieri il sindaco Nino Contino, aveva lanciato l'allarme sui social network, "Ricevo notizia – scriveva Contino – che gli ultimi esami di laboratorio sconsigliano l'utilizzo dell'acqua pubblica per fini potabili sino a prossimo ed imminente controllo chimico e batteriologico. Pertanto domani mattina sarà emanata apposita ordinanza sindacale che regola l'utilizzo dell'acqua sino a normalizzazione della problematica".

La fornitura idrica sarà ripristinata solo a seguito di un'apposita ordinanza da parte del sindaco.
La Girgenti Acque informa informa che ha già disposto le dovute attività per risolvere la problematica riscontrata, nel minor tempo possibile, così da richiedere la revoca dell'ordinanza e ripristinare la regolare fornitura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento