L'accademia delle Belle arti in Basilicata, sarà partner del progetto: "Dell’Arcerba e cruda diva"  

Il progetto è ideato e promosso dall’associazione Manthano presieduta da Antonio Fedota, Maria Sansone e Luigi Chiera, con il contributo dei docenti Antonio Di Palma e Francesco Verderosa

La scuola riconosce e usa altri strumenti per istituire percorsi didattici. Come insegnare la bellezza, l’importanza e la lettura semantica delle immagini? Attraverso la settima Arte: il cinema.

Succede in Basilicata. Il progetto voluto dal Miur e dal ministero per i Beni Culturali, si svolgerà presso il liceo artistico Carlo Levi, di Rionero in Vulture.

Fra i partner di formazione l’Accademia di Belle Arti Michelangelo di Agrigento, che dimostra ulteriormente di aprirsi al territorio e allo scambio di buone pratiche.

L’attività s’intitola …dell’Arcerba e cruda diva. Donne, Cinema, Basilicata. Ed è inscritto nelle iniziative di “Cinema per la Scuola – Buone pratiche, rassegne e festival”. La frase scelta per il titolo, un verso di Isabella Morra, introduce le finalità dell’iniziativa.

Dal racconto del territorio, all’indagine sul femminile, per spiegare un pezzo di storia, contemplare e riconoscere la bellezza di luoghi, volti e situazioni, con le immagini della cinematografia.

Il progetto verrà presentato oggi, alle 16,30, all'auditorium dell’Iis Giustino Fortunato di Vulture. Sarà presente la dirigente scolastica del Carlo Levi, Antonella Ruggeri.

Il progetto è ideato e promosso dall’associazione Manthano presieduta da Antonio Fedota, Maria Sansone e Luigi Chiera, con il contributo dei docenti Antonio Di Palma e Francesco Verderosa. Si avvale dalla fondamentale collaborazione del CineClub "Vittorio De Sica" presieduto da Armando Lostaglio.

“Siamo lieti di dare il nostro contributo. Noi crediamo nella bellezza e siamo convinti che la cinematografia sia uno dei veicoli più efficaci per scoprirla. L’arte non ha bisogno di tante spiegazioni – sostiene il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Agrigento, Alfredo Prado – a volte basta avere l’opportunità di vederla. La visione di un film può riuscirci e favorire questo incontro". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento