menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Picarella

Francesco Picarella

Lotta all'abusivismo commerciale, la confederazione delle imprese: "Sia una priorità"

Confcommercio chiede un incontro con prefetto, sindaco e forze dell'ordine per varare un piano efficace di contrasto al fenomeno

"Mettere fine all'abusivismo commerciale deve rappresentare una priorità per tutte le istituzioni": la Confederazione Generale Italiana delle Imprese, delle Attività Professionali e del Lavoro Autonomo di Agrigento si schiera in prima linea nella lotta contro l'abusivismo commerciale.

"L'abusivo - scrive in una nota il presidente di Confcommercio Francesco Picarella - arreca un danno allo Stato e agli altri venditori corretti, da un lato perché non paga le imposte e non rispetta i controlli previsti per legge, dall'altro perché può permettersi di vendere la merce ad un prezzo molto più basso generando la cosiddetta "Concorrenza sleale".

PIcarella aggiunge: "È sufficiente recarsi al tradizionale mercato del venerdì in piazza Ugo la Malfa per essere testimoni di continui fenomeni di abusivismo. Molti venditori, in barba alle numerose norme di settore, vendono liberamente merce contraffatta e generi alimentari generando un grave danno economico al commerciante onesto. Il breve video in basso è già di per sé molto esaustivo".

Confcommercio chiede un incontro con il prefetto, il sindaco di Agrigento, con l'assessore delle Attività produttive e con le forze dell'ordine interessate "per trovare tutti insieme una soluzione definitiva a questo annoso problema".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento