I furgoni commerciali e le loro caratteristiche

Tutto quello che c'è da sapere su questi mezzi adatti al commercio e le differenze con i van e i camion

I veicoli commerciali rappresentano un segmento specifico del mercato automobilistico. Ne esistono di diversi tipi, che si differenziano gli uni dagli altri soprattutto per la capacità di carico e la carrozzeria. In generale si tende a distinguere tra veicoli commerciali leggeri e pesanti: tra i primi rientrano appunto i furgoni, mentre questi ultimi sono i camion con rimorchio.

Dal punto di vista normativo, secondo quanto disposto dall’articolo 47 del Codice della Strada, i furgoni possono essere inclusi nella categoria N, ovvero veicoli a motore destinati al trasporto di merci, aventi almeno quattro ruote, e categoria N1, quei veicoli destinati al trasporto di merci, aventi massa massima non superiore a 3.5 tonnellate. Benché la normativa non lo specifichi, i furgoni sono veicoli caratterizzati principalmente da un vano di carico chiuso da una carrozzeria al quale è possibile accedere sia per mezzo di una o due portiere laterali, in genere scorrevoli, oppure tramite il portellone posteriore.

Altra caratteristica distintiva dei mezzi furgonati è quella per cui la carrozzeria ingloba anche la cabina di guida, anche se spesso le due strutture vengono assemblate da aziende diverse. Infine, rispetto ai van, i furgoni non sono derivati da un’autovettura di serie, ma sono appositamente progettati e realizzati come veicoli commerciali leggeri. Va tenuto presente, infatti, che molte case automobilistiche hanno a listino almeno un furgone o un furgoncino derivato da un’automobile, con la quale condivide quasi sempre il telaio e la motorizzazione. I veicoli commerciali pesanti, invece, vengono realizzati da aziende specializzate che non producono autovetture.

I prezzi di listino di buona parte dei modelli sopra elencati oscillano tra i 10.000 ed i 15.000 euro; per quanto riguarda, invece, i furgoni usati, va messa in conto una spesa complessiva inferiore. Il prezzo in questo caso viene determinato dall’anzianità del veicolo e dal chilometraggio; per un modello di seconda mano con circa 200mila chilometri all’attivo bastano circa 2.000 euro.

Per determinare quali sono i migliori furgoni commerciali è stato istituito un apposito premio, l'International Van of the Year Award, he ogni anno viene assegnato al miglior veicolo commerciale leggero sul mercato. Nel 2020 il riconoscimento è stato assegnato al Ford Transit.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • La statua di Camilleri diventa un "giallo": polemiche su donatori e progetto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento