rotate-mobile
AgrigentoNotizie

L'ambasciatore di Israele in Italia fa visita alla Valle dei Templi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Apprezziamo quanto affermato dal nostro sindaco in occasione della presentazione del Mandorlo in Fiore 2018. Popoli che si incontrano, culture a confronto. Agrigento (e la sua Festa) occasione di speranza grande per le Genti riunite davanti al Tempio della Concordia, nel segno della fratellanza. Speriamo fortemente che questo messaggio arrivi a sua eccellenza l’ambasciatore in Italia di Israele, in questi giorni in visita ad Agrigento per l’inaugurazione di un’importante mostra.

Non è più differibile il momento della totale pacificazione tra i due popoli, quello palestinese e quello israeliano, in un territorio insanguinato da troppo tempo: solo la coabitazione, difficile certamente, di due nazioni sovrane potrà dare effettivamente una svolta a un percorso di pace che dura da 50 anni, percorso sempre più gravemente compromesso.

E’ dal 1980 che l’Unione Europea afferma che la soluzione a questo cruciale conflitto è realizzare “due oopoli e due Stati” ma, fino a oggi, si assiste solo alla crescita della colonizzazione dei territori palestinesi occupati dal 1967 da parte di Israele. Ci auguriamo che l’immersione nella bellezza della nostra Valle dei Templi, possa indurre il rappresentante del potente Stato di Israele a agire affinché i due Popoli possano coesistere in pace e sicurezza, praticando principi e valori universali di giustizia e di democrazia.

Antonio Barone - Associazione John Belushi/Arci

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ambasciatore di Israele in Italia fa visita alla Valle dei Templi

AgrigentoNotizie è in caricamento