incontro di tre sindaci all'inaugurazione della mostra peppe butera

in particolare nella foto sono presenti da sinistra a destrra: - Marco Zambuto, sindaco di Agrigento - Salvatore Parello, sindaco di Aragona - Nuccio Mula, critico d'arte - Peppe Butera - Felice Raneri, Sindaco di Comitini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

ASSOCIAZIONE SCRITTORI ED ARTISTI

AGRIGENTO

COMUNICATO STAMPA

Straordinario successo di pubblico e di critica per l'evento espositivo denominato "Terre del Principe"

la grande Mostra personale d'un grande Artista contemporaneo a Palazzo Principe Naselli di Aragona

PER IL MAESTRO PEPPE BUTERA, CONOSCIUTO IN TUTTO IL MONDO,

UN AUTENTICO TRIONFO E DUE RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI

La Mostra, a cura del prof. Nuccio Mula, docente universitario e componente dell'Associazione Internazionale Critici d'Arte in seno all'Unesco, sarà aperta fino all'8 settembre dalle 17. 30 alle 21. 30

Ogni pomeriggio l'Artista sarà presente per per accogliere i visitatori e guidarli personalmente nell'ampio percorso espositivo che è stato dislocato fra stanze e saloni della splendida "location" aragonese

Eccezionale successo di pubblico e di critica per "Terre del Principe", la grande Mostra personale del Maestro Peppe Butera, uno dei più rinomati Artisti della contemporaneità e del quale occupano, da anni, i massimi esponenti della critica d'arte internazionale. L'evento, inauguratosi venerdì 30 agosto alle 18. 30 e dislocato in un suggestivo itinerario fra sale e saloni dello splendido Palazzo Principe Naselli di Aragona, ha visto la partecipazione di ben tre Sindaci (Aragona, Comitini, Agrigento) con altri loro rappresentanti istituzionali, del noto scrittore e giornalista Gaetano Savatteri del Tg5 (che, di Butera, è stato anche apprezzato biografo) e di oltre 150 persone, tra le quali molti autorevoli esponenti della cultura e della società civile, provenienti da tutta la Sicilia; ed è stato coordinato dal Dott. Michele Iacono, Segretario Generale del Comune di Aragona, nonché scrittore, operatore culturale ed organizzatore materiale della Mostra (comprendente anche video e un catalogo ragionato delle opere in esposizione a sua cura) assieme all'Assessore aragonese al Turismo Giuseppe Attardo.

Dopo un breve intervento incentrato sui temi delle numerosissime opere in Mostra (che, fra vecchie e nuove,hanno reso questa stupenda Personale una sorta di "mix" fra antologica e rinnovata, polivalente produzione "in progress") a cura del Dott. Fabio Vincenzo Butera, la presentazione critica, ampia, approfondita e molto apprezzata dal numeroso e qualificato uditorio, è stata affidata al Prof. Nuccio Mula, docente universitario, componente dell'Associazione Internazionale Critici d'Arte di Parigi in seno all'UNESCO; e, dopo i saluti, molto emozionati, del grande Maestro Peppe Butera, si è conclusa con un buffet offerto ai partecipanti di questa storica serata dalla Civica Amministrazione Aragonese.

Ma per l'Artista, nel corso della serata, anche due sorprese che lo hanno alquanto commosso: su proposta del Prof. Nuccio Mula, il Prof. Alfredo Prado, Direttore dell'Accademia di Belle Arti "Michelangelo" di Agrigento (prima ed unica istituzione universitaria di alta formazione artistica in territorio agrigentino e nella quale insegna, da anni, il Prof. Mula) gli ha conferito, con una targa speciale, il PREMIO INTERNAZIONALE "DEMETRA" PER LE ARTI VISIVE, uno dei più prestigiosi riconoscimenti in ambito artistico che non veniva più assegnato dal 2009, con la seguente motivazione: "POICHE' CON LE INIMITABILI E STRAORDINARIE TESTIMONIANZE DEI SUOI POLIVALENTI TRAGITTI DI RICERCA E CREATIVITA' RAPPRESENTA E ONORA DA UNA VITA ED AI PIU'ALTI LIVELLI L'ARTE PITTORICA CONTEMPORANEA ITALIANA NEL MONDO"; e, sempre su proposta del Prof. Mula, il Direttivo dell'Accademia Internazionale degli Empedoclei, istituzione da fondata e presieduta dal medesimo (cui si accede solo per invito, che comprende solo personalità di statura mondiale, compreso anche un Candidato al Premio Nobel, e nella quale sono riuscito a far accettare la nomina a Rettore Onorario all'Amico Ch. mo Prof. Peter Kingsley, massimo studioso di Empedocle della contemporaneità) lo ha nominato ACCADEMICO D'ONORE NELLA CLASSE DELLE ARTI, consegnandogli una grande pergamena d'onore con la seguente motivazione: "PITTORE DI ECLETTICO E SUBLIME TALENTO - STRAORDINARIO PROTAGONISTA DELL'ARTE CONTEMPORANEA ITALIANA E INTERNAZIONALE".

La grande Mostra resterà aperta fino all'8 settembre 2013, dalle 17. 30 alle 21. 30; e il Maestro Butera ha comunicato che sarà presente ogni pomeriggio sia per salutare i visitatori che per accompagnarli personalmente nelle varie dislocazioni del percorso espositivo in seno a Palazzo Principe Naselli.

31. 08. 2013.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento