Parte la raccolta differenziata, Santa Elisabetta è pronta al "porta a porta"

Il sindaco Mimmo Gueli: "Nei prossimi giorni consegneremo i mastelli"

Uno dei contenitori per la raccolta differenziata

E' stata posta oggi la prima pietra per la raccolta differenziata a Santa Elisabetta. Questa mattina infatti l'amministrazione comunale e il sindaco Mimmo Gueli, hanno dato il via ufficiale al progetto con la campagna di informazione, partendo dalla scuola elementare della piccola cittadina, dove il nuovo sistema del "porta a porta" è stato spiegato ai bambini.

La raccolta è stata avviata insieme con i comuni di Joppolo Giancaxio e Sant'Angelo Muxaro: "Oggi parte ufficialmente questa startup dedicata alla raccolta differenziata - ha spiegato il primo cittadino di Santa Elisabetta - questa sera incontreremo invece la popolazione. Nei prossimi giorni partirà la distribuzione dei mastelli, adesso siamo impegnati nella fase della comunicazione che vede oggi il primo giorno di lavoro. Il piano di intervento è già stato approvato ed è tutto calendarizzato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune ammnistrato da Mimmo Gueli si avvia così all'obiettivo della differenziata, sopperendo anche ai problemi che interessano i comuni che non hanno ancora avviato la normativa che era stata imposta dalla Regione, come quella dell'immondizia "traslocata" dai paesi vicini. A seguire, incontri finalizzati alla comunicazione delle nuove norme di raccolta, avverranno anche negli altri paesi interessati dalla differenziata, avviata in ritardo rispetto alle cittadine della provincia di Agrigento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento