rotate-mobile
Green Porto Empedocle

Porto Empedocle, Todaro: "Istituire servizio di vigilanza nelle spiagge libere"

Il consigliere comunale ha inviato un'interrogazione all'amministrazione: "Installare le torrette per l'incolumità dei bagnanti"

Un bando di gara per l’istituzione del servizio di vigilanza e salvataggio per le spiagge libere. Lo ha chiesto con un'interrogazione al Comune di Porto Empedocle, il consigliere comunale Giuseppe Todaro. 

‘’Visto l’approssimarsi della stagione estiva che vedrà molti empedoclini e non frequentare il nostro litorale, - ha scritto Todaro - invito l’amministrazione a istituire un bando di gara per l’istituzione del servizio di vigilanza e salvataggio per le spiagge libere ricadenti nel territorio del Comune di Porto Empedocle".

"Visto anche la legge regionale 17/98 per cui i comuni sono tenuti ad assicurare un servizio di vigilanza balneare e tale norma prevede anche che l’assessorato regionale preposto eroga un contributo pari al 50 per cento dell’importo di tale bando, - aggiunge Todaro - il costo di tale servizio per il nostro ente sarebbe ridotto e daremmo un servizio ai tanti cittadini e ai tanti turisti che frequentano il nostro litorale con l’istallazione delle torrette e di personale qualificato a salvaguardia dell’incolumità dei bagnanti.’’

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, Todaro: "Istituire servizio di vigilanza nelle spiagge libere"

AgrigentoNotizie è in caricamento