rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
0 °
Ambiente / Sciacca

Marevivo scende in campo pure nel 2023: via alla bonifica della spiaggia della Tonnara

Il 3 gennaio i volontari daranno vita a un'iniziativa di pulizia dell'arenile insieme agli alunni dell'istituto Vetrano

La delegazione siciliana di Marevivo onlus si prepara a festeggiare l’arrivo del nuovo anno con nuovi propositi d’impegno attivo per la salvaguardia del mare e dell’ambiente e promuove una prima azione di pulizia della spiaggia.

Il 3 gennaio i volontari dell’associazione ambientalista si ritroveranno nella spiaggia della Tonnara di Sciacca dalle 9 alle 13 per sviluppare un’attività di pulizia della spiaggia alterata dallo spiaggiamento di tanti rifiuti e principalmente dalla cospicua presenza di plastica e polistirolo.

L’attività è la prima azione concreta del nuovo anno e punta ad affermare il valore etico della campagna nazionale di Marevivo onlus "Adotta una spiaggia" che, tra i tratti di costa adottabili, da poco ha inserito anche la spiaggia della Tonnara di Sciacca. L’iniziativa, come si ricorderà, è stata presentata ufficialmente lo scorso 14 dicembre alla presenza della Capitaneria di Porto, dei rappresentanti del Comune e degli alunni dell’Istituto Amato Vetrano che, a partire da gennaio inizieranno a prendersi cura della spiaggia su cui insiste il proprio convitto.

L’attività di pulizia sarà seguita da un’attività di campionamento dei rifiuti, seguendo il protocollo dettato da Ocean Conservancy e che prevede la suddivisione dei rifiuti raccolti in diverse categorie, sottoposte poi al conteggio e alla loro pesatura. I dati raccolti, contribuiranno ad alimentare il monitoraggio a livello mondiale delle tipologie più frequenti di rifiuti rinvenuti sulle spiagge, al fine di poter trovare misure di prevenzione che limitino il loro abbandono nell’ambiente.

L’attività del 3 gennaio vede anche la collaborazione del Comune di Sciacca, dell’Istituto Amato Vetrano e dei partecipanti al recente corso per educatori ambientali che l’associazione ambientalista ha promosso  a Sciacca per diffondere sempre di più l’importanza dell’impegno e dell’informazione sulle grandi emergenze ambientali, ma l’iniziativa è aperta alla partecipazione di tutti coloro che vorranno dare un contributo alla tutela di questa spiaggia che oltre ad essere una delle più belle della cittadina saccense, esprime un grande valore storico e culturale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marevivo scende in campo pure nel 2023: via alla bonifica della spiaggia della Tonnara

AgrigentoNotizie è in caricamento