rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Green

L'estate è finita, questa sera scatta "l'equinozio d'autunno"

Sono mille anni che questo evento astronomico non cade il 21 settembre, ma nel corso di questo secolo accadrà ben due volte: nel 2092 e nel 2096

L'estate è finita. Alle 22,02, per la precisione, scatta l’equinozio d’autunno. L’evento astronomico sarà salutato da uno spettacolare "abbraccio cosmico", ossia un avvicinamento apparente tra la Luna e Giove. L’equinozio d’autunno si verifica quando il Sole nel suo moto apparente nel cielo, lungo lo Zodiaco, attraversa da Nord a Sud l’equatore celeste che è la proiezione nel cielo di quello della Terra - ha rilevato l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

Questo evento astronomico, ha aggiunto, corrisponde anche ad una uguale durata del giorno e della notte: "perché quando il Sole si trova all’equinozio, sia in primavera sia in autunno, rimane 12 ora sopra l’orizzonte e 12 ore sotto". Il termine equinozio deriva infatti dalle parole latine aequus, che significa uguale, e nox, che significa notte.

Questa data, che per chi vive nell’emisfero Sud segna l’inizio della primavera, non è sempre uguale, ma oscilla tra il 21 e addirittura il 24 settembre, a causa dell’introduzione di un giorno ogni 4 anni nell’anno bisestile, che può farla slittare anche di molte ore da un anno all’altro. Generalmente l’equinozio d’autunno si verifica il 22 e il 23 settembre e molto raramente il 21 e il 24. Per esempio sono mille anni che questo evento astronomico non cade il 21 settembre, ma nel corso di questo secolo accadrà ben due volte: nel 2092 e nel 2096. L’ultima volta che si è verificato il 24 settembre invece è stato nel 1931, mentre la prossima volta sarà nel 2303.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'estate è finita, questa sera scatta "l'equinozio d'autunno"

AgrigentoNotizie è in caricamento