menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agrigento, workshop su energie rinnovabili: il "fotovoltaico ad alta concentrazione"

Obiettivo del seminario è la promozione della cultura del fotovoltaico ad alta concentrazione Cpv (Concentrated PhotoVoltaics) al fine di generare una campagna di comunicazione in termini di crescita, ricerca e sviluppo

Si terrà il 27 maggio un seminario con l’intento di mettere in evidenza l’efficienza e le prestazioni del fotovoltaico ad alta concentrazione nel territorio siciliano. Il seminario si svolgerà alle 16 nell’Hotel Dioscuri Bay Palace adAgrigento.

Il progetto viene proposto da AtemEnergia S.r.l.. AtemEnergia S.r.l. è uno "spin-off" partecipato dell’Università di Padova che ha una convenzione col Dipartimento di Fisica dell'Università di Padova. Obiettivo del seminario è la promozione della cultura del fotovoltaico ad alta concentrazione Cpv (Concentrated PhotoVoltaics) al fine di generare una campagna di comunicazione in termini di crescita, ricerca e sviluppo, promuovendo cultura d’impresa e sapere tecnico-scientifico.

Al seminario interverranno Mariella Lo Bello (vice presidente della Regione siciliana) Sandro Centro (Ordinario di Fisica sperimentale presso l’Università degli Studi di Padova), Adriano Sartor (Unitek S.r.l.), Francesco Damian (Unica Mmp S.r.l.), Maurizio Messina (Atemenergia S.r.l. Sicilia) nonché i presidenti degli specifici ordini professionali della provincia di Agrigento.

Il seminario intende offrire informazioni tecnologiche a tutti i comuni della provincia di Agrigento che, attraverso l’adesione al Patto dei sindaci, si stanno impegnando ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei propri territori mirando al raggiungimento e superamento dell’obiettivo europeo riguardante la riduzione del 20per cento delle emissioni di Co2 entro il 2020.

Saranno presenti i sindaci dei comuni della provincia di Agrigento e comuni limitrofi, le categorie professionali, i rappresentanti di Cia, Coldiretti e Confagricoltura e della Cna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento