Via degli Imperatori, bonifica inutile: gettati altri rifiuti

La strada che dal viale Cavaleri Magazzeni conduce al viale delle Dune ancora nel mirino degli incivili che hanno lasciato di tutto: materassi e recipienti in amianto

Discarica abusiva al viale Cavaleri Magazzeni

La scorsa estate in molti tra residenti e automobilisti avevano esultato nel vedere finalmente la via degli Imperatori, nella frazione di Cannatello, rione balneare di Agrigento, pulita grazie ad una bonifica straordinaria che ogni anno costa al Comune migliaia di euro. La felicità è durata poco: dopo l'ultima bonifica infatti, via degli imperatori è ancora "ricettacolo" di incivili. Materassi, televisori, e gli immancabili recipienti in amianto fanno capolino tra gli altri rifiuti abbandonati per strada. A poco a poco si ricompone così sempre lo stesso quadro, con la montagna di immondizia che prende forma tra le segnalazioni dei cittadini e tra coloro che invece passano, gettano i rifiuti e vanno via, incuranti del gesto, commesso oltre che ai danni dei residenti anche ai danni dell'ambiente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A lamentarsi sono anche gli automobilisti che ogni giorno attraversano quel tratto di strada che porta in spiaggia: i rifiuti infatti occupano addirittura un'intera corsia, non permettendo a nessuno di passare. Tutto questo accade quando il Comune sta bonificando le varie zone segnalate dai cittadini sommerse da rifiuti. Nonostante le multe contro gli incivili e l'annuncio dell'installazione dell'impianto di videosorveglianza, la situazione non sembra cambiare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • La statua di Camilleri diventa un "giallo": polemiche su donatori e progetto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento