Concorso internazionale "Uno, nessuno e centomila": il 31 gennaio il termine ultimo per partecipare

La IV edizione del concorso internazionale dedicato alle novelle del poeta e scrittore agrigentino

Arriva la IV edizione del Concorso internazionale "Uno, nessuno e centomila", rivolto alle scuole italiane all'estero secondarie di I e di II grado, statali e paritarie e alle scuole europee, internazionali e straniere con insegnamento dell'italiano.

L'iniziativa, giunta appunto alla sua quarta edizione, è promossa dalla Fondazione Teatro "Luigi Pirandello", in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia, la Regione Siciliana, il Comune di Agrigento, il Distretto Turistico "Valle dei Templi", l'Accademia di Belle Arti "Michelangelo" di Agrigento, l'associazione "La Strada degli Scrittori".

Il bando di quest'anno prevede la possibilità di concorrere, da parte degli studenti delle scuole secondarie di I grado e di II grado, con lavori individuali o di gruppo, presentando un testo drammaturgico ispirato ad una novella dello scrittore agrigentino oppure una messa in scena di un adattamento teatrale di una novella pirandelliana.

La Cerimonia di Premiazione di svolgerà il 14 marzo 2020.

Il Concorso, che fino al 2019 ha coinvolto 877 studenti, 176 scuole e 11 nazioni, si svolge nel magnifico Teatro Luigi Pirandello (1870), nella città del noto drammaturgo e Premio Nobel, tra Girgenti e la Valle dei Templi, uno dei parchi archeologici più suggestivi al mondo (oltre 1300 ettari di storia e paesaggio siciliano).

Scadenza:

Gli elaborati dovranno essere inviati all'indirizzo bando2020@concorsounonessunoecentomila.it entro il 31 gennaio 2020 riempiendo l'apposita scheda di partecipazione (https://www.concorsounonessunoecentomila.it/scheda-di-partecipazione/).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come diventare notaio

  • I consigli per una sana merenda a scuola

  • Come diventare nutrizionista

  • Concorso internazionale "Uno, nessuno e centomila": il 31 gennaio il termine ultimo per partecipare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento