WeekEnd

Ultimo week end d'agosto, gli appuntamenti da non perdere

Tanti i concerti, gli eventi di arte e gli spettacoli che vi segnaliamo per due giorni tutti da vivere

Ultimo week end di agosto in provincia di Agrigento. Tanti i concerti, gli eventi di arte e gli spettacoli che vi segnaliamo, per due giorni tutti da vivere. 

AGRIGENTO - Torna, sabato 27 e domenica 28 agosto, il teatro in piazzale Giglia a San Leone. La mini rassegna teatrale patrocinata dal Comune di Agrigento vedrà, domani sera, la messinscena della commedia "Ditegli sempre di sì" di De Filippo a cura della compagnia teatrale "Le Beatitudini".
Domenica 28 agosto invece, sempre sul palco allestito in piazzale Giglia, il gruppo teatrale "Caos" metterà in scena "Non è vero ma ci credo" di Peppino De Filippo per la regia di Renato Terranova. Gli spettacoli, ad ingresso gratuito, inizieranno alle 21.

- Domenica 28 agosto ultimo appuntamento con le “Notti di musica e sapori tra gli aranci” al Giardino della Kolymbethra, bene del Fai – Fondo Ambiente Italiano nella Valle dei Templi, una serata di festa dedicata alla grande musica e alla degustazione di prodotti tipici della Sicilia. Dalle 19 alle 24 i visitatori potranno passeggiare tra i sentieri dell’antico giardino, assaggiare prelibatezze locali – olio, conserve, zafferano e altri prodotti gastronomici presentati da aziende del territorio – e ascoltare un concerto a tema per celebrare l’estate sotto le stelle, tra gli aranci profumati.

Alle 21.15 il gruppo dei Murra - Raffaele Messina, chitarra classica, battente, voce; Fabio Messina, violino, mandolino, mandoloncello, buzuki; Enrico Falzone, fisarmonica; Mimmo Pontillo, basso, contrabbasso, plettri; Martino Pantano, tamburello, tammorra, percussioni – proporrà Sona Sona, uno spettacolo di musica etnica e balli caratteristici della Sicilia che valorizzerà la cultura popolare nelle sue varie sfaccettature, dalla rievocazione di episodi storici all’interpretazione di canti tradizionali. La serata sarà arricchita da sonorità tipiche dei popoli che hanno dominato sulla Sicilia, come gli arabi, i greci e gli spagnoli.

- Sabato 27 agosto alle 21, il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento ospiterà il secondo dei due spettacoli di opera dei pupi organizzati dall’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari – Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino di Palermo. Si tratta dei più rappresentativi episodi della Storia dei paladini di Francia di Giusto Lodico. Sabato 27 agosto Enzo Mancuso rappresenterà "La pazzia di Orlando", episodio centrale della Storia dei Paladini di Francia di Giusto Lodico e dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, di cui ricorre nel 2016 il quinto centenario della pubblicazione.

- Prosegue la seconda edizione del "Pani cà musica summer fest". L'iniziativa sociale, culturale e sportiva promossa dall'associazione "Pani cà Musica" in collaborazione con la cattedrale di Agrigento, l'Opes Italia e il Comune di Agrigento. Gli eventi di vario genere, che si terranno ogni sabato, spaziano dalla musica ai giochi con i carretti che nello specifico avrà luogo domani, 27 agosto, alla caccia al tesoro per le vie del centro storico e, per nei venerdì del mese di settembre, a momenti di cinema sotto le stelle. Tutte le iniziative sono gratuite.

SICULIANA - Appuntamento con la grande musica a Siculiana dove, fino al 29 agosto, si svolgerà il nono Festival nazionale del clarinetto, a cura dell'associazione culturale "Aulos" ed inserito nel cartellone degli eventi estivi organizzati dall'Amministrazione comunale con la direzione artistica del maestro Calogero Lino e con la presenza del docente e concertista Sauro Berti, clarinetto basso del Teatro dell'Opera. Qui il programma completo.

SCIACCA - Azzurro Fest accende nuovamente i motori annunciando l'artista di punta dell'edizione 2016: sarà Max Gazzè nella serata del 27 agosto, sul palco di piazza Rossi, a chiudere il "Festival Internazionale del Mediterraneo", a Sciaccafino al 27 agosto 2016.

- Anche in questo weekend prosegue la nona edizione del "Film fest" che vede ospiti i registi Maria Sole Tognazzi, Gianfranco Pannone e Alessandro Piva: il complesso monumentale della Badia Grande torna ad essere il fulcro del festival che nel solco di una nuova strada che punta alla formazione di risorse umane e professionalità.

LAMPEDUSA - E' ancora visibile "Stars", la mostra fotografica sottomarina sull'immigrazione allestita a Lampedusa. Dodici volti di donne e uomini migranti e rifugiati, sguardi colmi di speranza, sorrisi aperti al mondo,  nelle acque limpide di Cala Croce, versante sud est di Lampedusa. Tutte le fasi di realizzazione di "StarS" daranno vita, inoltre, a un documentario (54') prodotto da Rai, Rai Cinema, Rai Com e Cannizzo Produzioni, nel quale troveranno spazio le storie e le testimonianze dirette dei protagonisti del progetto: dal fotografo Salvo Galano, ai migranti immortalati nei suoi scatti - ripresi e intervistati nella loro quotidianità - agli operatori delle Onlus coinvolti nel percorso di accoglienza e integrazione. "StarS" è un percorso espositivo circolare composto da dodici gigantografie installate sott’acqua, sul fondale sabbioso di Cala Croce, a una profondità di tre/quattro metri. Dall’alto la disposizione di queste dodici “stelle” richiama la bandiera dell’Unione europea.

RACALMUTO - Al castello di Racalmuto le fotografie di Ezio Ferreri, esposte nell’ambito delle iniziative collaterali della festa del Monte, presso il MuRa - Museo d’Arte contemporanea del castello Chiaramontano di Racalmuto, fanno ancora bella mostra di sè. "In Sicilia Cronache del paesaggio ultimo" è il progetto ripercorre trent'anni di storia naturale e paesaggistica della Sicilia in quarantotto fotografie; la mostra è un viaggio per immagini, una cronaca geologica a più livelli, un diario con lo scopo di rintracciare i punti di snodo tra il paesaggio naturale e quello antropizzato.

- Fitto il cartellone degli eventi compresi nel programma estivo organizzato dal Comune di Racalmuto e dalla Pro loco. Grande raduno di Risiko all’ex macello comunale il 27 e 28 agosto con centinaia di partecipanti provenienti da tutta la Sicilia e passeggiata podistica, il 27 agosto, per i luoghi di Regalpetra. Torna anche quest’anno la Festa del Serrone, nella contrada dove sorge l’antica chiesa dedicata alla Madonna. Dopo la messa, degustazione di prodotti tipici e serata danzante con i “Tequila Show”.

REALMONTE - E' ancora visibile, in piazza Umberto I, "Beddu veru", il progetto fotografico di Santo Di Miceli, a cura di Giuseppe Alletto, patrocinato dal Comune di Realmonte, e inserito nell'ambito delle iniziative di "White Wall".

- Ultimi servizi per il treno storico dei Templi e della Scala dei Turchi: dopo il “tutto esaurito” registrato a ridosso di ferragosto, le “littorine” di Fondazione FS Italiane, si apprestano a concludere i propri viaggi lungo la ferrovia turistica dei templi.  I prossimi appuntamenti sono per sabato 27 agosto, con orario di partenza alle 16 dalla stazione di Agrigento Centrale e domenica  4 settembre, con partenza alle 8.40 da Palermo Centrale (con treno regionale) e alle 11.30 da Agrigento Centrale. Come sempre ai passeggeri sarà garantita l’opportunità di visita della valle dei templi ed il Giardino della Kolymbetra, attraverso la fermata Tempio di Vulcano, oppure Porto Empedocle e la Scala dei Turchi, raggiungendo il capolinea Porto Empedocle Succursale. Per conoscere l’offerta completa è possibile consultare il sito www.fondazionefs.it .

FAVARA - E per chi volesse godere delle bellezze monumentali della Città dell'agnello pasquale, a Favara è possibile fare dei tour a bordo del "Trenino del sorriso". Un mezzo di trasporto che unisce divertimento e rispetto per l’ambiente grazie ad un sistema di locomozione ad emissioni zero con motore elettrico. Attraversa piazza Cavour e le vie del centro storico. Il tour prevede, oltre il centro storico, un percorso panoramico al Belvedere di San Francesco con partenza ogni ora da piazza Cavour dalle 18 in poi di tutti i giorni.

Domani, 28 agosto alle 21, nel chiostro dei Benedettini, sarà proiettato il film “Io e Te”, di Bernardo Bertolucci, nell'ambito della rassegna "I 7 io", a cura dell'associazione Nicodemo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimo week end d'agosto, gli appuntamenti da non perdere

AgrigentoNotizie è in caricamento