rotate-mobile
Cinema / Lampedusa e Linosa

"Vento del Nord": la rassegna di Massimo Ciavarro si apre con un omaggio a Claudio Baglioni

Una trentina i titoli in programma ai quali si aggiunge l'ultimo capitolo di LampedusaLab, il laboratorio di formazione dedicato agli studenti liceali, coordinato da Stefano Amadio e Rocco Giurato e realizzato grazie alla collaborazione delle insegnanti Paola Dragonetti e Rosaria Tropia, al sostegno di fondazione Claudio Nobis

Si apre stasera a Lampedusa con un omaggio a Claudio Baglioni la 14/a edizione di "Vento del Nord", la rassegna ideata da Massimo Ciavarro con il coordinamento artistico di Laura Delli Colli e la consulenza di Giovanni Spagnoletti. Si tratta del film-opera di Claudio Baglioni "In questa storia che è la mia", un'ora e mezza di musica, canzoni, poesie dal teatro dell'Opera di Roma. Scritto, pensato e realizzato da Baglioni, il film di Luigi Antonini mette in fila canzoni, ricordi e aneddoti con presenza di qualche ospite, a cominciare dal prologo affidato alla voce di Pierfrancesco Favino. Ed è proprio Favino, con Miriam Leone, il protagonista della commedia di Riccardo Milani "Corro da te" che chiuderà la serata inaugurale. 

Una trentina i titoli in rassegna ai quali si aggiunge l'ultimo capitolo di LampedusaLab, il laboratorio di formazione dedicato agli studenti liceali, coordinato da Stefano Amadio e Rocco Giurato e realizzato grazie alla collaborazione delle insegnanti Paola Dragonetti e Rosaria Tropia, al sostegno di fondazione Claudio Nobis, main partner della manifestazione e al supporto di Siae. Un percorso di approfondimento sul cinema e sui mestieri del set ma anche sul rapporto cinema-letteratura realizzato quest'anno ancora una volta con il contributo di Spagnoletti e attraverso  la realizzazione di un cortometraggio che sintetizza il percorso di approfondimento dei ragazzi intorno alla figura e all'opera di Pier Paolo Pasolini. Il 30 luglio i ragazzi - che sono anche componenti della Giuria che sceglierà alla fine il film vincitore di quest'edizione - saranno protagonisti di un incontro nel quale Lampedusa assisterà al cortometraggio realizzato con la regia di Stefano Amadio e l'edizione e post produzione di Rocco Giurato nel quale, su Pasolini, rispondono alle domande dei ragazzi anche il critico Alberto Crespi e David Grieco, giornalista e regista particolarmente vicino al cinema di Pasolini.

Non mancheranno ospiti com il produttore Domenico Procacci e Kasia Smutniak, rispettivamente regista di "Una squadra" e protagonista del film di Silvio Soldini 3/19 . Ci sarà poi il cortometraggio di Margherita Ferri "Capitan Didier", prodotto da Groenlandia per Emergency che porterà sull'isola l'attore Miguel
Gobbo Diaz, caro al pubblico tv grazie alla fiction Nero a metà.

(fonte: ANSA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vento del Nord": la rassegna di Massimo Ciavarro si apre con un omaggio a Claudio Baglioni

AgrigentoNotizie è in caricamento