rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Eventi Sciacca

"Un calcio alla mafia", la squadra dei Carabinieri vince il torneo

Il premio di capocannoniere è stato assegnato all'avvocato Mauro Tirnetta. Il premio di miglior portiere è stato conferito invece a Michele Cirilli appartenente alle forze dell'ordine

Si è concluso nella serata di ieri, il torneo di calcio a 5 "Un calcio alla mafia" organizzato dalla consulta Giovanile Comunale di Sciacca. Si sono aggiudicati il primo posto la squadra delle forze dell'ordine Carabinieri, secondo posto i ragazzi della cooperativa Arcolabeno della comunità Marahaben”, terzo posto la squadra degli Avvocati e quarto posto alla squadra della Guardia costiera.. 

Il premio di capocannoniere è stato assegnato all'avvocato Mauro Tirnetta. Il premio di miglior portiere è stato conferito invece a Michele Cirilli appartenente alle forze dell'ordine.  Invece alla squadra della Polizia di Stato, al Consiglio comunale, alla cooperativa Arcobaleno Comunità Azzurra/Arco2 e alla Polizia penitenziaria sono state conferite delle targhe di partecipazione. 

Alla fine della premiazione è stato offerto un rinfresco. Il presidente della consulta giovanile, Debora Cascio, si è detta "soddisfatta dell'iniziativa e del risultato. Partecipazione attiva, spirito di entusiasmo e coesione sono stati gli elementi che hanno caratterizzato il torneo. Questa è un'iniziativa che promuove di certo lo sport ma con una valenza etica non poco indifferente, scacciare via la mafia. Il ricordo di Paolo Borsellino rimane vivo. Rimandando l'appuntamento a settembre con un convegno che si terrà sulla legalità e mafia, doneremo il ricavato, ai rappresentanti della fondazione progetto legalità in memoria di Paolo Borsellino". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un calcio alla mafia", la squadra dei Carabinieri vince il torneo

AgrigentoNotizie è in caricamento