A Siculiana in scena la commedia di Giuseppina Mira

  • Dove
    Centro sociale di Siculiana
    Indirizzo non disponibile
    Siculiana
  • Quando
    Dal 13/01/2018 al 13/01/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il “Libero Gruppo Teatrale” di Siculiana porta in scena il 13 gennaio 2018, 20.30, la commedia in due atti “E accussì sia” di Giuseppina Mira, presso il Centro Sociale di Siculiana. Interpreti: Maria Rita Guarragi, Carmelo Santino, Roberto Navarra, Maurizio Manzella, Giuseppina Guadagnano, Lorella Guadagnano, Biagio Piro, Leonardo Santino, Roberta Callea, Ilenia Siracusa, Veronica Zambito. Suggeritrice: Aurelia Guadagnano. Regia di Gruppo. Direzione artistica di Giuseppina Mira. L’evento è promosso dall’Amministrazione Comunale, sindaco Leonardo Lauricella, assessori Enzo Zambito e AntoninoVaccarella, e dall’ACSI, Comitato Provinciale Agrigento,  presidente Giuseppe Balsano.

La commedia porta alla ribalta usi, costumi, modi espressivi del passato per conoscere le nostre radici.  Giuseppina Mira dice: “Il mio intento è di recuperare attraverso la comicità il tempo che fu per recuperare, oggi, l’uso e il costume della risata. Cerchiamo, in un mondo inondato dall’angoscia, di non affondare, salendo sulla zattera del teatro che liberi l’emotività con la comicità. Si sa che ridere di cuore fa bene al cuore e alla salute". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • La musica di Mario Venuti riparte dalla Valle dei Templi, l'artista in concerto

    • fino a domani
    • dal 11 August al 11 July 2020
    • Valle dei Templi
  • FestiValle, via all'edizione 2020: all'evento i Kokoroko

    • dal 3 al 9 August 2020
    • Valle dei Templi
  • Turismo e Valle dei Templi, ci siamo: via alle aperture serali

    • solo domani
    • 11 July 2020
    • Valle dei Templi
  • Una finestra sull'arte liberty in città: ecco la conferenza "Art Nouveau Week"

    • Gratis
    • dal 8 al 14 July 2020
    • Biblioteca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento