A Sciacca "Sicilia, my love ... a tavola!"

Mercoledì 22 aprile alle 11.30, presso l'Auditorium di contrada Marchesa, il dirigente scolastico dell'Istituto Amato Vetrano di Sciacca, Caterina Mulè, ospita un singolare incontro con l'autore: verrà presentato in modo inedito il romanzo di Enzo Randazzo "Sicilia my love", con guida alla lettura di Gisella Mondino.

L'Istituto "Amato Vetrano", oltre a vantare una lunga tradizione, è una realtà prestigiosa non solo per il territorio di Sciacca, ma anche per l'hinterland, per la capacità di offrire una formazione culturale completa, che coniuga le discipline di indirizzo con un taglio culturale decisamente innovativo come dimostra la lettura originale che i docenti e gli alunni dell'Istituto hanno dato al romanzo "Sicilia, my love", suggerendo una riscoperta di antichi e tradizionali sapori della cucina siciliana, con le sue peculiari erbe aromatiche e piante della macchia mediterranea.

Il romanzo Sicilia my love si snoda tra ambientazione realistica e mitiche irruzioni di poeti e divinità, è un inno alle bellezze naturali della Sicilia, ai suoi valori ed ai suoi ideali di laboriosità, generosità, ospitalità e solidarietà, è una testimonianza stretta del rapporto letteratura e cibo che contraddistingue tante pagine della narrativa antica, moderna e contemporanea. Sviluppa nel lettore un interesse per le tradizioni siciliane, con un'ambientazione in tempi moderni.

Si legge: "Gli odori e i sapori della cucina siciliana ubriacano e stordiscono. Un poco di pasta con le sarde, cipolla e pinoli, un piatto di maccu di fave, quattro stigliole al sugo, uno spezzatino alla birra, due polpette gustose di uova o di neonata, quattro sarde a beccafico(…). Incontro gente di tutte le lingue, diventiamo fratelli nel sudore e nel lavoro, ma mi sento sempre più siciliano". (Cap. XXXVI)

Proveranno a stuzzicare la curiosità sul romanzo e a guardarlo da più punti di vista, oltre agli autori naturalmente, le docenti dell'Ist "A. Vetrano" Maria Barbera Mazzola, Mara Montalbano, Zaira Ciaccio ed Ezia Bono,; ed ancora Daniela Rizzuto e Francesca Friscia. Modererà Claudia Brunetta.

Ci saranno, poi, le pagine del romanzo: i personaggi di Sicilia, my love parleranno attraverso le voci dei nostri bravissimi attori: Pippo Puccio e Vittoria Russo, e le suggestive interpretazioni degli alunni dell'Istituto "Amato Vetrano".

Il romanzo, che ha il merito di sviluppare nel lettore un interesse per la storia, la lingua e le tradizioni siciliane, nonché l'amore per la Sicilia, soddisfa la Legge Regionale n. 9/2011, dunque ha ottenuto il patrocinio dell'Assessorato Regionale ai Beni Culturali e dell'identità siciliana ed è stato adottato ed apprezzato dagli studenti di numerose Scuole Medie e Superiori siciliane.

Prestigiosi anche i riconoscimenti della critica, con l'assegnazione della Pergamena Pirandello 2015, della Campana di Burgio, del Premio Internazionale Sicilia 2015 e del Premio Il Libro dell'Anno del Mandorlo 2015- città di Agrigento

Nel corso della manifestazione verrà proiettato il video Sicilia my love in Arte realizzato dal Alessandro Becchina, figlio del Maestro Gianbecchina, per il concorso regionale del gennaio scorso tenutosi presso la Sala Gialla di Palazzo dei Normanni di Palermo

La tradizione della cucina siciliana sarà rivissuta attraverso il Menù Sicilia my love, curato dal Prof. Antonello Zinna.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Palma di Montechiaro, i presepi di tutto il mondo a palazzo Ducale

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Palazzo Ducale
  • "La sagra delle arance di Ribera Dop", show cooking e degustazioni: ecco il programma

    • dal 20 al 22 dicembre 2019
    • piazza Duomo
  • Babbo Natale arriva in "500", visita speciale al reparto pediatria del "San Giovanni di Dio"

    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Ospedale San Giovanni di Dio
  • Hanno portato in alto il nome di Agrigento, tutto pronto per il premio "Karkinos"

    • solo domani
    • 14 dicembre 2019
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento