rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Eventi Sciacca

A Sciacca arrivano le “Serate di Nomadelfia”

Le danze proposte sono tratte dal folklore internazionale. In scena si muovono centoquaranta ragazzi, di cui cento ballerini dai 6 ai 21 anni. Oltre 500 i costumi originali confezionati per uno spettacolo che coinvolge gli spettatori nel segno dell'amicizia dei popoli

Farà tappa domani a Sciacca lo spettacolo della Comunità cattolica di Nomadelfia, una popolazione di circa 300 persone, 60 famiglie, con sede a Grosseto in Toscana. 

 

 
Attraverso le “Serate di Nomadelfia”, fondate nel 1966 da don Zeno Saltini, questa comunità si fa conoscere in tutto il mondo con danze e figurazioni acrobatiche ed un video che ne illustra la storia e lancia un messaggio evangelico di pace e fraternità.
 
Una serata di grande fascino e attrazione, dunque, che sarà proposto anche a Sciacca, domani sera, martedì 24 luglio 2012, in piazza Angelo Scandaliato, alle 21,30. Replica l’indomani, mercoledì 25 luglio, sempre in piazza Scandaliato alle ore 21.30. Lo spettacolo è gratuito.
 
Le danze proposte sono tratte dal folklore internazionale. In scena si muovono centoquaranta ragazzi, di cui cento ballerini dai 6 ai 21 anni. Oltre 500 i costumi originali confezionati per uno spettacolo che coinvolge gli spettatori nel segno dell’amicizia dei popoli.
 
Nate nel 1966 su proposta di don Zeno, le "Serate di Nomadelfia" hanno avuto più di mille repliche sulle piazze di tutta Italia ed anche all’estero. Il 12 agosto 1980 a Castel Gandolfo, una Serata è stata presentata a Papa Giovanni Paolo II. La stessa organizzazione che propone lo spettacolo monterà un palcoscenico in piazza Scandaliato 16 metri per 10, con 800 posti a sedere. 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Sciacca arrivano le “Serate di Nomadelfia”

AgrigentoNotizie è in caricamento