"Riberella Fest", solidarietà e sconti con l’iniziativa orange weekend

Nel programma anche concerti live, ogni sera, con il trio Bello, Bullo e Grattino,  i Cammurria, gli Ottoni Animati, I Sikania, e i Coraga Band

Si lavora in questi giorni agli ultimi dettagli del Riberella Winter Food Festival, la manifestazione dedicata all’Arancia di Ribera DOP che prenderà il via il 6 dicembre prossimo a Ribera ed ospiterà per 4 giorni un fitto programma di eventi. Convegni dedicati all’arancia e agrumicoltura, Educational tour, Walking Tour in giro per la città, gare popolari di dolci casalinghi all’arancia, laboratori del gusto a cura di Slow Food Sicilia, degustazioni e showcooking, il concorso fotografico “Riberella Shooting” e i concerti live, ogni sera, con il trio Bello, Bullo e Grattino,  i Cammurria, gli Ottoni Animati, I Sikania, e i Coraga Band. Mentre il 3 dicembre alle  10, presso la Sala dei Sindaci del Comune di Ribera, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione.

Tra le iniziative in corso a Ribera c’è grande fermento per l’“Orange Weekend” una eccezionale promozione a cui hanno aderito moltissime attività commerciali della cittàe che prevede, per i giorni dal 6 al 9 dicembre, l’applicazione di sconti straordinari su prodotti e servizi per rendere ancora più accogliente ed appetibile il soggiorno a Ribera nei giorni della Sagra. Tutte le attività aderenti all’iniziativa saranno riconoscibili dalla vetrofania esposta in vetrina che indicherà anche la percentuale di sconto applicata in occasione del Riberella Winter Food Festival. Sarà quindi un modo per consentire a turisti e visitatori di fare acquisti prenatalizi convenienti, tra una degustazione e un concerto, approfittando di prezzi scontati e negozi aperti fino a tarda sera.

"Il Riberella Winter Food Festival –come sottolineano gli organizzatori- sarà anche un evento solidale: una parte del ticket delle degustazioni, e precisamente 0,50 centesimi, sarà devoluta all’associazione “Il Sogno di Gabriel” nata per aiutare Gabriel, un bimbo affetto da una rara malattia, la malformazione Di Chiari, a sostenere le spese di un intervento che potrebbe aiutarlo a guarire. A Ribera la straordinaria raccolta fondi per questo bambino si sta già svolgendo in questi giorni con una mobilitazione importante che ha coinvolto cittadini, attività commerrciali fino alla donazione straordinaria da parte di un Istituto di Credito, che ha devoluto alla causa ben 50 mila euro".

Insomma non solo food per la Sagra dell’Arancia a Ribera ma anche tanta solidarietà ed attenzione all’accoglienza per un‘esperienza con la città e la e le sue risorse che sia la più piacevole possibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento