menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Raffadali, al via il Triduo pasquale

Raffadali e i raffadalesi si apprestano, come ogni anno, a vivere le intense celebrazioni legate alla Pasqua. Il triduo pasquale avrà inizio infatti domani sera, attorno alla mezzanotte, con lo svolgimento della caratteristica "Cunnutta", la processione che accompagna il simulacro del Redentore, che con un'andatura estremamente lenta, raggiunge la chiesa del Carmine, ormai a notte fonda. Venerdì Santo sarà invece la giornata fondamentale di tutte le rievocazioni.

Alle 9.30 avrà inizio la Via Crucis che attraversa le strade principali del paese e raggiunge il suo momento apicale con il tradizionale "'ncontru" tra la statua di Gesù e quella della Madonna, che avverrà alle 11, davanti alla chiesa del Carmelo. L'ultima stazione avrà luogo invece al Calvario, la parte più alta del paese, dove la statua del Cristo sarà issata sulla croce. Ed è qui, nello scenario naturale della piazza Calvario, che a partire da mezzogiorno si svolgerà la classica rappresentazione sacra del "Martorio". Alle 19, la processione con l'urna e del Cristo morto, seguita dalla veglia all'oratorio dell'Addolorata, per un intero giorno, con la partecipazione del Lamentatori. Sabato sera poi, dalle 23, in tutte le parrocchie la Veglia Pasquale che precede la Santa Messa di Resurrezione. Mentre domenica alle 12.30, in via Nazionale ci sarà l'incontro dei simulacri del Risorto e della Madonna. Per lasciare infine spazio al lunedì di pasquetta, tradizionalmente dedicato alla gita fuori porta nelle campagne vicine al centro abitato che, per un solo giorno all'anno, saranno più affollate del paese stesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento