menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio "Ignazio Buttitta", la giuria ufficializza i riconoscimenti

La giuria è composta da Antonio Patti, presidente, Mariella lo Bello, Lina Urso Gucciardino, Enzo Alessi, Totò Arancio, Umberto Re e Giuseppe Moscato. Diverse le sezioni dei premi speciali che vogliono dare il giusto riconoscimento a donne e uomini di Sicilia che hanno ottenuto importanti risultati nel loro settore lavorativo

Sono stati ufficializzati dalla presidente del Centro culturale “Renato Guttuso” di Favara, Lina Urso Gucciardino, i nomi degli insigniti dei riconoscimenti speciali inseriti nel contesto della XVI edizione del premio di arte e cultura siciliana “Ignazio Buttitta”. 

La giuria è composta da Antonio Patti, presidente, Mariella lo Bello, Lina Urso Gucciardino, Enzo Alessi, Totò Arancio, Umberto Re e Giuseppe Moscato. Diverse le sezioni dei premi speciali che vogliono dare il giusto riconoscimento a donne e uomini di Sicilia che hanno ottenuto importanti risultati nel loro settore lavorativo. Questi i premiati. 

Per il teatro Luisa Biondi di Licata, attrice e regista, da anni dirige un apprezzato laboratorio teatrale. Per le Tradizioni popolari I Dioscuri, storica formazione musicale nata negli anni ’70 ad  Agrigento che proprio recentemente è tornata a riunirsi. Per la pittura - scultura l’artista favarese Lillo Todaro. 

Il riconoscimento per la narrativa è andato allo scrittore di Canicattì Angelo Campanella per la sua recente opera "Come i gabbiani sull'acqua” riferita alla tragedia del naufragio dell’ottobre 2013 dei migranti a Lampedusa. Una sezione è stata dedicata alla Promozione delle arti visive con il premio assegnato allo "Sciacca Film Fest" presieduto da Sino Caracappa. Nel campo della Promozione culturale il riconoscimento è per l’Associazione culturale Emanuela Loi di Agrigento, per l’organizzazione del Caffè letterario presso lo stabilimento balneare di Pubblica sicurezza di San Leone. 

Premio Buttitta per la musica alla pianista di Favara Maria Pia Vetro. Nel settore della Comunicazione il riconoscimento va a Stelio Zaccaria, segretario provinciale di Assostampa, sotto la cui direzione ha ritrovato nuovo vigore e sviluppo. Infine per l’impegno sociale e per la legalità al sindaco di Palma di Montechiaro Pasquale Amato. La consegna dei riconoscimenti della XVI edizione del premio “Ignazio Buttitta”  si terrà lunedì 8 dicembre presso il castello Chiaramonte di Favara. 
       

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento