Favara, al Farm cultural park: "Plastic Lab"

  • Dove
    Farm cultural park
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/03/2015 al 13/03/2015
    Dalle 19
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Venerdì 13 marzo, dalle 19 al Farm cultural parl il "Plastic Lab". Fufulso è un villaggio di circa 5000 abitanti situato al centro della Northern Region in Ghana, a 8 e 16 miglia dai fiumi White Volta e Black Volta. Data la scarsita´ d’acqua del territorio e´ diffuso l’utilizzo dell’acqua in bustina (chiamata Pure Water), che viene venduta da produttori privati.

Nella totale assenza di un sistema di raccolta dei rifiuti organici e non, il largo consumo delle p-water costituisce una delle cause principali dell’inquinamento ambientale di Fufulso e di tutto il Ghana, dove i rifiuti in plastica vengono abbandonati nel suolo o bruciati. Oltre all’impatto visivo prodotto dai rifiuti tra le case, si tratta di un pericolo per la salute delle persone e degli animali perché con l’alternanza tra sole e pioggia rilasciano sostanze tossiche che sedimentano nel terreno.

Si stima che in Ghana i rifiuti prodotti dalla plastica ammontino a 270 tonnellate al giorno. Solamente il 2% di questi viene riciclato. Quasi il 90% di questi rifiuti deriva dai sacchetti di plastica utilizzati per il commercio dell’acqua potabile.

Plastic-Lab e’ un progetto nato da ricerche sul campo e dalla tesi di laurea in Ingegneria Edile- Architettura di Alessandra Spano e realizzato tra Gennaio e Aprile 2014 presso la seconda classe della Junior High School di Fufulsu. Dimostrare che i rifiuti di plastica possono essere utilizzati creativamente anche dopo la loro prima destinazione, informare sui pericoli dell’inquinamento ambientale e creare possibilità d´impiego, stimolando così processi di partecipazione attiva e autodeterminazione sono stati gli obiettivi del progetto.

Il workshop ha accompagnato gli allievi in un percorso ecologico che ha portato alla costruzione di oggetti – borse, portafogli, cestini – attraverso tecniche di riciclo e allo svolgimento di uno stage con Innovative and Creative Foundation, associazione partner di (S)cambiare, attiva in Ghana in progetti di inclusione lavorativa delle donne nel riciclo creativo. L’Associazione (s)cambiare è una giovane associazione che dal 2008 opera in Sardegna e in Ghana per stimolare ed incentivare l’esercizio della cittadinanza attiva, svolgendo attività, workshop e laboratori incentrati sull’uso del gioco con gruppi di bambini e giovani.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Raccontami l’autismo anche in Dad", l'istituto Guarino non si ferma: via al programma

    • Gratis
    • dal 7 al 14 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento