rotate-mobile
Eventi

La fiaccolata dell'amicizia e musica per il Mandorlo: il mercoledì della "sagra"

Musica, concerti, iniziative e sfilate dei gruppi folk: una giornata ricca di eventi

Ricco programma di eventi dedicati al Mandorlo in fiore. Domani una giornata colma di iniziative. Alle 9 e 30, l’ ultimo appuntamento con il festival dei "Bambini del Mondo".

Alle 11 è prevista la cerimonia di premiazione del Concorso "Un minuto per la Concordia", per la realizzazione di prodotti multimediali sui temi della pace bandito dal Parco della Valle dei Templi e dalla associazione nazionale presidi in collaborazione con l’ Usr Sicilia – ambito Agrigento e destinato alle scuole secondarie. Alla cerimonia interverranno il direttore del Parco Valle dei templi Giuseppe Parello, il Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi e il dirigente dell’ufficio scolastico di Agrigento, Raffaele Zarbo.

Mandorlo in fiore: vietati alcool, petardi, ombrelli, caschi e aste per il selfie

Nel corso della premiazione verranno consegnati i premi assegnati ai due prodotti migliori della scuola secondaria di I e II grado e il èremio Tempio della Concordia, assegnati dalla commissione giudicatrice, composta dall’Archeologa Maria Serena Rizzo, dai Dirigenti Scolastici Alfio Russo, Giuseppe Alfano, Rossana Virciglio e dal delegato dell’USR Sicilia, Domenico Catuara. Saranno poi resi noti i risultati del video contest che si è svolto su facebook e anche il pubblico presente in sala potrà votare il filmato preferito.

Il Mandorlo in fiore unisce anche le religioni

Alle 10  in centro città, presso lo storico teatro della Posta Vecchia, lo spettacolo della tradizione della Commedia Siciliana, “Giufà, una vita da fiaba” e il laboratorio ad esso annesso, aperto a tutte le scuole di ogni ordine e grado. Alle 10,30 in piazza Cavour, il primo spettacolo dedicato ai Patrimoni Immateriali Unesco.

Sold out per "I bambini del mondo", lo spettacolo sarà replicato

Alle  17, alla chiesa di San Domenico i Marciatori del Belgio, omaggeranno la comunità religiosa, a seguire, dalle 18, uno dei  momenti più attesi di tutta la manifestazione, la "Fiaccolata dell'amicizia" che prenderà avvio in piazza Pirandello, con il saluto delle autorità e proseguirà fino a Piazza Stazione, con una vera e propria festa insieme a tutti gli 800 performer internazionali.  Poi la festa si sposterà in piazza Cavour con il concerto di world music di  Max Baca And Los Texmaniacs  un mix di sonorità Rock e Roll e  Jazz.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fiaccolata dell'amicizia e musica per il Mandorlo: il mercoledì della "sagra"

AgrigentoNotizie è in caricamento