Lunedì, 17 Maggio 2021
Eventi Valle dei Templi

Manifestazioni, gli studenti agrigentini di archeologia scendono in "piazza"

Il corteo si riunirà alle 10 a Villa Genuardi (Via Ugo La Malfa, AG), sede dei corsi di laurea, e sfilerà attraverso le vie Crispi, Passeggiata Archeologica e la SP 4 per concludersi davanti all'ingesso del Parco Archeologico Valle dei Templi

Gli studenti del corso di laurea in Beni Culturali e Magistrale in Archeologia, supportati da colleghi già laureati, docenti e da quanti operano a vario titolo nel settore della cultura, hanno indetto per giorno 11 gennaio  una manifestazione di protesta contro la politica regionale e nazionale in materia di valorizzazione e tutela del patrimonio culturale.

Il corteo si riunirà alle 10 a Villa Genuardi (Via Ugo La Malfa, AG), sede dei corsi di laurea, e sfilerà attraverso le vie Crispi, Passeggiata Archeologica e la SP 4 per concludersi davanti all'ingesso del Parco Archeologico Valle dei Templi.

La manifestazione si svolgerà in concomitanza con quella organizzata dall'associazione nazionale archeologi al Pantheon di Roma e avente come motto "500 no al Mibac", Il corteo di Agrigento intende sensibilizzare l'opinione pubblica e i mezzi di informazione sui seguenti temi:

Il primo è il Decreto Valore Cultura (Dl 91 dell'8 agosto 2013 convertito in Legge 112/2013), che prevede l'impiego pro tempore di 500 plurititolati under 35 per attività di inventariazione e di digitalizzazione del patrimonio culturale italiano, in cambio di “un’indennità di partecipazione, al lordo, di 5000 euro annui”. Il secondo è il riconoscimento giuridico della professione di operatore culturale.
Infine il terzo è: DDG 2372/2013 del 26 Agosto 2013, che di fatto annichilisce la figura professionale dell’archeologo all'interno degli organi amministrativi preposti alla tutela dei beni culturali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazioni, gli studenti agrigentini di archeologia scendono in "piazza"

AgrigentoNotizie è in caricamento