Spiagge e fondali puliti: "Clean up the Med 2016"

  • Dove
    Le dune
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 30/05/2016 al 30/05/2016
    dalle 9
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Spiagge e fondali puliti: "Clean up the Med 2016". Ad Agrigento appuntamento lunedì 30 maggio, a San Leone, dalle 9. Coinvolti nelle operazioni di pulizia della spiaggia  gli studenti della media “Castagnolo” e l’associazione Aquarinto con un gruppo di immigrati richiedenti protezione internazionale beneficiari del programma nazionale Politiche dell’Asilo. Armiamoci di sacchi e guanti e andiamo a riprenderci i nostri territori.

È con questo pacifico grido di battaglia che anche quest’anno torna Spiagge e fondali puliti – Clean up the Med: già da oggi, in Italia e in tutto il bacino del Mediterraneo, migliaia di volontari ed attivisti porranno in essere un importante gesto di protagonismo civico per pulire spiagge, scogliere e fondali e proteggere un bene comune trasformato troppo spesso in discarica a cielo aperto.

Milioni di tonnellate di rifiuti finiscono, infatti, ogni anno nei mari del mondo. Secondo l’UNEP circa il 70 percento di questi rifiuti affonda, il 15 percento galleggia in superficie e un altro 15 percento resta nella colonna d’acqua. Anche quest’anno Legambiente sta portando avanti l’indagine Beach Litter, il monitoraggio della tipologia di rifiuti spiaggiati, di cui saranno presto noti i risultati. I volontari daranno la caccia soprattutto alla plastica che è il materiale più trovato sulle spiagge.

Ad Agrigento, l'iniziativa si svolgerà nella giornata di lunedì 30 maggio ed interesserà il tratto di spiaggia che va dal Lido della Polizia di Stato fino al Bar Ristorante "Le Dune". Saranno coinvolti nell'iniziativa gli alunni delle classi di scuola media dell’Istituto Comprensivo “Esseneto” e l'associazione Acuarinto, che interverrà con un gruppo di immigrati richiedenti protezione internazionale beneficiari del programma nazionale Politiche dell’Asilo..

Il coinvolgimento nella nostra iniziativa di comunità di migranti e stranieri non è affatto una cosa insolita – afferma Claudia Casa, presidente del Circolo Rabat e direttore regionale di Legambiente Sicilia – e sono, in realtà, veramente tante le iniziative e le sinergie che da tempo la nostra associazione porta avanti per perseguire gli ideali della pace, della solidarietà, dell’accoglienza e della partecipazione, Riteniamo infatti che il superamento delle barriere, dei muri e dei confini si può ottenere anche, o forse in special modo, attraverso un gesto d’amore e di partecipazione collettiva alla tutela del nostro territorio”.

I luoghi di concentramento lungo il Viale Le Dune, dalle 9 il parcheggio adiacente lo stabilimento della Polizia di Stato e il Bar-Ristorante “Le Dune”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento