rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Eventi Menfi

Sold out per le "Le Federiciane", Menfi diventa patria di arte e cultura

Particolare partecipazione di pubblico hanno riscosso i tre convegni tematici in programma

Grande successo, in termini di visitatori e di qualità dei contenuti proposti, per la seconda edizione de Le Federiciane, manifestazione di approfondimento culturale organizzata e promossa dall’Istituzione Culturale Federico II di Menfi con il patrocinio del Comune di Menfi, svoltasi nel comune belicino l’8 ed il 9 settembre scorsi.

Le Federiciane, anche in questa seconda edizione, si sono confermate un appuntamento denso e ricco di momenti artistici, di spettacolo e di confronto culturale. Perno tematico di questa seconda edizione è stato il concetto di identità territoriale, vero volano di sviluppo sostenibile.

Per la due giorni, Piazza Vittorio Emanuele, a Menfi, e gli spazi istituzionali limitrofi hanno fatto da affascinante cornice ad una lunga teoria di appuntamenti che, anche in sincronia, hanno attratto ed intrattenuto centinaia di visitatori di ogni età.

È stato infatti ricchissimo il programma di appuntamenti culturali proposto: arte, fotografia, musica, teatro, scrittura creativa, degustazioni tecniche, didattica per i più piccoli, convegni ed incontri con scrittori ed editori.

Particolare partecipazione di pubblico hanno riscosso i tre convegni tematici in programma. Da paese in paese: Quando il territorio è una scelta, ha avuto come focus lo sviluppo turistico del territorio menfitano; a moderare il parterre di ospiti, fra cui il Prefetto di Agrigento, dott. N. Diomede,  il Sindaco di Menfi, Lotà ed il Presidente del Movimento Turismo del Vino, C. Pietrasanta, J. Ejarque, specialista in Destination Management & Marketing.
"In...segnare, il mondo della scuola a confronto, moderato da Moreno, maestro di strada, ha affrontato il delicatissimo tema del rapporto, dall’imprescindibile valore sociale, vigente fra l’Istituzione scolastica ed il territorio. Fra i relatori erano presenti vari fra Dirigenti Scolastici e docenti.

Mondi Invisibili: Il mondo dell’olio e l’olio del mondo, è stato uno splendido confronto fra i protagonisti dell’olivicoltura, locale e nazionale, moderato da M. P. Gabusi, Direttrice del Concorso Leone d'Oro dei Mastri Oleari. Fra i partecipanti, il Presidente di Irvos, Cusimano.

Tanti ed interessantissimi gli incontri con gli scrittori e gli editori. Presenti Libridine editore, Verba Volant Edizioni, Mohicani Edizioni, Historica Edizioni, Libreria Ubik, Gianmarco Aulino Editore, Dario Flaccovio Editore, Edizioni Leucotea, Navarra Editore e tanti autori: Di Falco, Marcì, Troiano, Mistretta, Cardillo Di Prima, Di Fiore, Barbera, Calivà e G.Torregrossa.

Molto intensa è stata anche la presenza della pittura in seno alla manifestazione. Oltre all’estemporanea di pittura realizzata in piazza nella due giorni con la collaborazione dell’associazione Culturale Il Cenacolo, i maestri  Lo Brutto Bua, Caracozzo, Catherine, Mosa, Rizzo e Serra hanno dato vita ad una sessione di pittura en plein air per contribuire alla costituenda pinacoteca civica d’arte contemporanea. La kermesse, grazie alla varietà degli eventi proposti, ha saputo attirare centinaia di visitatori. È stata una festa della cultura e del territorio menfitano che certamente tornerà, fra un anno, per la terza edizione.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sold out per le "Le Federiciane", Menfi diventa patria di arte e cultura

AgrigentoNotizie è in caricamento