"Lasciami volare", testimonianze e parole al liceo "Vincenzo Linares"

In programma giovedì 14 novembre una giornata particolare per il liceo “Vincenzo Linares”, giornata segnata da due appuntamenti: il primo, al mattino alle 9:30, rivolto agli studenti e il secondo, aperto a tutti, alle 16:30 presso l’aula magna dell’istituto. Protagonista sarà Gianpietro Ghidini, fondatore dell’associazione “Ema PesciolinoRosso”, che porterà una forte testimonianza di vita e di rinascita dal dolore, raccontando la propria storia e quella di suo figlio Emanuele, morto a 16 anni dopo aver provato una droga sintetica.

Papà Gianpietro gira le scuole d’Italia (ha tenuto oltre 1500 incontri) per parlare del rapporto genitori e figli adolescenti, per una riflessione consapevole su cosa significa educare oggi, rispondendo alla sofferenza con la vita, allontanando dai giovani la spirale distruttiva delle dipendenze, facendo dei propri errori e dolori dei punti di forza.

Interverrà all’incontro Carolina Bocca, una mamma che ha salvato il proprio figlio dalla droga, reagendo alla disperazione e rimettendo in discussione sé stessa e la sua vita.

“Ascoltare una testimonianza così forte - commenta la dirigente scolastica Rosetta Greco - sarà per tutti un’occasione per comprendere la forza dell’amore ed incoraggiare un dialogo aperto e costruttivo con gli adolescenti. Sono convinta che valga la pena ascoltare la voce di papà Gianpietro, perché dal suo immenso dolore ha saputo cogliere l’opportunità di raccontare a genitori e insegnanti come superare l’incomunicabilità fra generazioni e soprattutto come intervenire per aiutare ragazzi fragili”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Giornata Internazionale del Libro. “Guido, i’vorrei che tu e Lapo ed io”

    • solo domani
    • Gratis
    • 23 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento