Kaos festival a Sambuca di Sicilia, i tre giorni dell'editoria: ecco i premiati

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Sambuca di Sicilia
  • Quando
    Dal 23/01/2020 al 26/01/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Fervono i preparativi per il Kaos Festival, la manifestazione itinerante, che porta in giro la cultura e i libri, scaturita dall’estro del direttore artistico Peppe Zambito, e del gruppo dei Kaotici, che da anni ne condividono passione e impegno.

Il 24, 25 e 26 gennaio 2020, il festival si terrà a Sambuca di Sicilia, incoronato Borgo dei borghi nel 2016, e si muoverà per vicoli e monumenti, in un territorio che si presta al buon vino e alla bellezza, portando ospiti a scoprire e riscoprire le radici di un’identità sospesa fra passato e futuro.

In quest’ottica verranno assegnati i primi premi, quelli dell’identità siciliana, un riconoscimento a chi lega la propria vita e le proprie radici al territorio, per combattere le illegalità, per creare cultura, per rinnovare lo sguardo che viene rivolto all’Isola. Con gesti, parole, azioni.

Ecco i primi nomi dei premi speciali Kaos: "Gesti e Parole di legalità" va alle sorelle Anna, Ina e Irene Napoli, che hanno detto di no alla mafia dei pascoli, e sono rimaste a Mezzojuso, piccolo centro in provincia di Palermo, per anni “feudo” di Bernardo Provenzano, la loro storia, raccontata da Salvo Palazzolo su La Repubblica, è passata anche sotto i riflettori di Non è l‘Arena di Giletti.

Premio “Identità siciliana” al regista Pasquale Scimeca, originario di Aliminusa (Pa), Scimeca è noto per il suo lavoro dalle influenze veriste. Ha diretto film e documentari, come il lungometraggio Placido Rizzotto, Rosso Malpelo, Malavolgia, proprio a Sambuca ha girato I briganti di Zabut.

Premio “Identità siciliana” alla scrittrice Nadia Terranova, autrice di Addio fantasmi tra i migliori dieci libri del 2018 nella classifica di qualità della rivista culturale La Lettura (inserto domenicale del Corriere della Sera) e nella cinquina finale del Premio Strega2019.

Premio "Kerkent" dedicato alle eccellenze agrigentine a Lorenzo Reina, creatore del Teatro Andromeda di Santo Stefano di Quisquina, scultore e artista visionario, che lavora a contatto con la natura.

Un riconoscimento alla memoria ad Antonella Maggio, docente e scrittrice sambucese, scomparsa l'anno scorso, il suo ultimo libro, presentato a una edizione di Kaos, è Il fantasma di Zabut, una fiaba sui migranti. I tre giorni della manifestazione si terranno nello storico palazzo Panitteri e si dirameranno per il quartiere saraceno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • La musica di Mario Venuti riparte dalla Valle dei Templi, l'artista in concerto

    • dal 11 August al 11 July 2020
    • Valle dei Templi
  • FestiValle, via all'edizione 2020: all'evento i Kokoroko

    • dal 3 al 9 August 2020
    • Valle dei Templi
  • Torna FestiValle, musica e magia: ecco il programma dell'edizione 2020

    • da domani
    • dal 7 al 9 August 2020
    • Valle dei Templi
  • Tutto pronto per il "Pirandello stable festival", si parte il 30 luglio

    • Gratis
    • dal 30 July al 12 September 2020
    • Piazzale casa natale di Luigi Pirandello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AgrigentoNotizie è in caricamento