Programmazione europea, un webinar del Gal Sicilia per una visione a lungo termine

Il direttore del Gal Olindo Terrana

“Una visione a lungo termine per le aree rurali dell’unione europea”. E’ questo il tema del Webinar organizzato dal Gal Sicilia Centro Meridionale di cui fanno parte 13 comuni della provincia di Agrigento, che si terrà martedì 26 gennaio a partire dalle 18.30. Invitati a partecipare sono i soggetti del partenariato del Gal e gli stakeholder del territorio Sicilia centro meridionale.

“La commissione europea - dichiara il direttore del Gal, Olindo Terrana - nell’ambito del processo di programmazione comunitaria 2021-2027, intende costruire una visione a lungo termine per le aree rurali dell’Unione europea con la finalità di aiutare i territori ad affrontare le loro peculiari problematiche come ad esempio il cambiamento demografico, la connettività, il rischio di povertà, il limitato accesso ai servizi, lo sviluppo rurale endogeno, la valorizzazione e commercializzazione delle produzioni agricole e agroalimentari locali".

Per partecipare al seminario dovrà essere utilizzato il seguente link: https://meet.google.com/djr-bmei-jkx. Del Gal Sicilia centro meridionale fanno parte 13 comuni della provincia di Agrigento: Canicattì, Castrofilippo, Camastra, Comitini, Campobello di Licata, Favara, Grotte, Licata, Lampedusa e Linosa,  Naro, Palma di Montechiaro, Racalmuto e Ravanusa.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Il Covid 19 non ferma il Mandorlo, via all'accensione del tripode: cambia la modalità

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 marzo 2021
  • La Farm cultural Park apre le porte al Fai: ecco l'iniziativa

    • Gratis
    • 10 marzo 2021
  • Un canto per Dante, via al concorso: ecco cosa serve per partecipare

    • Gratis
    • dal 17 febbraio al 19 marzo 2021
  • Armonie Sicane 2021, la nuova edizione tutta in streaming

    • Gratis
    • dal 7 al 6 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento