Agrigento, festa dell'Immacola: il programma

Il nuovo anno liturgico si apre con l’Avvento nel quale è inserita la festa dell’Immacolata Concezione, festa della comunità e della città di Agrigento. Il parroco, don Angelo Chillura, insieme al vice parroco don Domenico Mangione, all’Arciconfraternita dell’Immacolata e alla comunità, ha preparato il programma dei festeggiamenti dal 29 novembre all’8 dicembre. Il tema della novena, “Maria, stella della Nuova Evangelizzazione” è tratto dall’Evangelium Gaudium di Papa Francesco,  e giorno dopo giorno verrà affrontato nei vari aspetti particolari per mettere in risalto le virtù di Maria nostra Madre. Ogni giorno il programma prevede la S. Messa alle 9 e a seguire le confessioni da parte dei sacerdoti; alle 17.30 il Santo rosario animato dai gruppi presenti in parrocchia e alle 18 la S. Messa presieduta dai parroci delle Parrocchie viciniori, accompagnati dalle rispettive comunità.

Su questo schema s’innestano alcune attività importanti dal punto di vista culturale e sociale:  La presentazione della guida artistica della Basilica, da parte di Giuseppe Cacocciola. L’inaugurazione della seconda edizione della mostra fotografica, ori e argenti, paramenti sacri da parte della Confraternita. Una riflessione sul tema del giorno da parte dei laici che per la loro cultura, esperienza ed impegno personale e civile possono dare una testimonianza significativa ( Luigi D’Angelo, presidente del Tribunale; Angela e Ivano Indelicato del CAV; Dino e Lilia Montana, della pastorale familiare; Valerio Landri direttore della Caritas; don Vincenzo Sorce, fondatore della Casa famiglia Rosetta di Caltanissetta). 

Domenica 30 novembre presiederà la S. Messa delle 18 l’Arcivescovo emerito S.E. Mons. Carmelo Ferraro. Venerdì 5 dicembre una liturgia penitenziale animata dal Capitolo dei Canonici della Cattedrale darà, a quelli che lo vorranno, la possibilità della Confessione Sacramentale. Sabato 6 dicembre, alle 19 si potrà assistere al concerto per organo del maestro Roman Perucki. direttore dell’Accademia Filarmonica Baltica di Polonia. 

Un incontro molto atteso è rappresentato dalla Consacrazione dei piccoli dell’Unità pastorale all’Immacolata, lunedì 1 dicembre, alle 16.30. La vigilia, il 7 dicembre, alle 17, come da tradizione, l’Ascesa dell’Immacolata che è attesa e seguita dal popolo, con devozione viva; e a seguire l’affidamento della città.

Lunedì 8 dicembre, all’omaggio floreale dei Vigili del fuoco, seguirà, alle ore 11, il solenne Pontificale, presieduto dall’Arcivescovo della nostra diocesi  S.E. Mons. Francesco Montenegro, con la partecipazione del Seminario. Due processioni attraverseranno le vie della città, secondo il percorso degli anni passati:una giorno  8 dicembre alle 16 a partire dalla Basilica dell’Immacolata fino alla chiesa di Sant’Alfonso; la seconda, il 14 dicembre, sempre alle 16, per ritornare in Basilica. 

La Confraternita si farà carico della memoria del  4° centenario della sua fondazione. Il coro “Magnificat” e il coro “Totus tuus” animeranno le liturgie in questa novena.  Alle parrocchie è stato consegnato il programma con la locandina, per cui i fedeli ne potranno prendere visione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento