rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Eventi Sciacca

Festa della Legalità a Sciacca con l’antimafia siciliana

A promuoverla l’Amministrazione comunale, con l’Assessore all’Istruzione e alle Politiche Giovanili Daniela Campione e il contributo della Consulta Giovanile, delle scuole, della società Vertigo, del Rotary club e con la collaborazione di Clarissa Castrello

A Sciacca una festa della legalità dal titolo “Oggi parlo io”. Quattro giorni di confronti tra giovani studenti saccensi e fondazioni, centri studi, magistrati, associazioni antimafia della Sicilia, rappresentanti del governo regionale. A promuoverla l’Amministrazione comunale, con l’Assessore all’Istruzione e alle Politiche Giovanili Daniela Campione e il contributo della Consulta Giovanile, delle scuole, della società Vertigo, del Rotary club e con la collaborazione di Clarissa Castrello.

L’iniziativa verrà presentata domani mattina, venerdì 19 aprile 2013, alle  9,30 presso la sala docenti del liceo classico “Tommaso Fazello”, nel corso di una conferenza stampa. Saranno presenti l’assessore Daniela Campione , il presidente della Consulta Giovanile Calogero Colletti, il capo settore Cultura del Comune Elina Salomone, Sino Caracappa della Vertigo, il preside Enzo Randazzo e Clarissa Castrello.  

L’incontro con i giornalisti è stato organizzato nel giorno dell’anteprima della Festa della Legalità, con il previsto incontro di Rita Borsellino con gli studenti del Fazello alle 10. Le altre tre giornate si svolgeranno al Multisala Badia Grande il 22, il 23 e il 24 aprile con il confronto tra i ragazzi, i magistrati, le fondazioni, le associazioni antimafia e i centri di promozione della legalità. Tre i temi principali: la convivenza civile, la mafia e le dipendenze. La tre giorni al Multisala Badia Grande sarà aperta lunedì 22 aprile dall’intervento del sindaco della città Fabrizio Di Paola. 

Ogni giornata vedrà la presentazione del lavori realizzati dagli studenti delle scuole saccensi.   “E’ un progetto – dice l’assessore Daniela Campione – che ci ha impegnato molto e che ha visto il positivo coinvolgimento di tante persone ed enti che ringrazio di cuore. Abbiamo voluto organizzare una festa su un tema sensibile e sentito qual è quello della legalità, della lotta alla sottocultura mafiosa e del vivere civile. Un tema che ci ha unito ed animato nel portare a conclusione l’iniziativa. Legalità è un solo modo di pensare, un solo modo di vedere, un solo modo di agire, un solo modo di essere. L’unico modo possibile di pensare, di vedere, di essere per il presente e il futuro”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Legalità a Sciacca con l’antimafia siciliana

AgrigentoNotizie è in caricamento