menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Seccagrande, Valerio Scanu chiude il secondo Pizzafest-5

Seccagrande, Valerio Scanu chiude il secondo Pizzafest-5

Seccagrande, Valerio Scanu chiude il secondo Pizzafest

Soddisfazione espressa dal sindaco di Ribera, Carmelo Pace, e dal direttore artistico Gabriella...

Si è conclusa ieri sera, con l’esibizione di Valerio Scanu, la seconda edizione del Pizzafest che da giorno 15 ha richiamato a Seccagrande tantissima gente proveniente da vari paesi della Sicilia.

“Siamo molto soddisfatti – afferma il sindaco Carmelo Pace – perché abbiamo avuto la conferma del fatto che il Pizzafest, nonostante sia alla seconda edizione, è già un evento di forte richiamo per l’intero territorio. Un grazie a tutti coloro che hanno collaborato, ai tanti visitatori, ai residenti e alle varie autorità che ci hanno onorato della loro presenza, come il ministro Romano, al quale va il ringraziamento di tutta la città”.

“Ringraziamo ancora una volta – afferma invece il direttore artistico Gabriella Omodei – tutti i partner e gli sponsor che hanno permesso la realizzazione di questa straordinaria seconda edizione: Associazione Seccagrandays, Associazione Concordia, Consorzio Costa Sicana, Consorzio Riberella, Lupi Siculi, Ferrari Club Ribera, Associazione Il Volante Storico, Zoo Paracadutismo, Associazione Athlon, Pedale Riberese, Banca Mediolanum, Solar Energy, Parco degli Aranci 2, Urso Moda, Auto Bongiorno, Sogeir, Camemi Kamping Village, Grafiche D’Anna”.

“Il Pizzafest è un progetto ambizioso
– aggiunge il primo cittadino – e aver avuto tanta gente dal 15 al 18 settembre a Seccagrande è una scommessa che abbiamo vinto. Adesso ne dobbiamo vincere un’altra, la più importante: continuare a creare i presupposti per incentivare e destagionalizzare il turismo, per far conoscere il nostro territorio e creare economia. Il cammino è ancora lungo, ma in questi giorni abbiamo avuto un’altra importante conferma: siamo sulla strada giusta. Dobbiamo puntare dritto sul turismo e sull’agricoltura, sulla valorizzazione del nostro territorio e delle nostre arance”.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento