rotate-mobile
Cultura Porto Empedocle

L'Opera dei Pupi di Acireale a Porto Empedocle

Tradizioni e spettacolo fanno Cultura a Porto Empedocle con l'Opera dei Pupi dei fratelli Scalia

Malgrado la concomitanza di un evento più mediatico che culturale che ha tenuto incollati alla tv molti genitori e bambini, il Palazzeto dello Sport Carmelo Hamel di Porto Empedocle era affollato da grandi e piccini, rimasti affascinati dal racconto messo in scena dalla Compagnia "I Paladini" dai maestri Pupari di Acireale fratelli Scalia.

Una storia quanto mai attuale quella messa in scena sabato sera, le vicende delle Crociate Cristiane guidate da Goffredo di Buglione contro il feroce "Saladino": la Gerusalemme liberata, storia epica narrata in periodo rinascimentale da Torquato Tasso e tenuta in vita dalla tradizionale Opera dei Pupi siciliani. Soddisfatto per la riuscita dell'evento il presidente della Associazione culturale "Empedocle", Filippo Munda che ringrazia l'amministrazione comunale che ha messo a disposizione il palazzetto dello sport. Munda conta di ripetere lo spettacolo per le prossime festività natalizie, coinvolgendo maggiormente le scuole empedocline.

L'Opera dei Pupi di Acireale a Porto Empedocle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Opera dei Pupi di Acireale a Porto Empedocle

AgrigentoNotizie è in caricamento