Seminario di Diego Fusaro ad Agrigento, via al movimento culturale "Una nuova Italia"

Diego Fusaro, ricercatore in filosofia della Storia presso l’Università Vita-Salute San Raffele di Milano, e docente presso lo Iassp di Milano (Istituto Alti Studi Strategici e Politici), terrà un incontro in occasione del quale, prenderà avvio il cammino del Movimento culturale “ Una Nuova Italia”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Diego Fusaro, ricercatore in filosofia della Storia presso l’ Università Vita-Salute San Raffele di Milano, e docente presso lo Iassp di Milano (Istituto Alti Studi Strategici e Politici), terrà un incontro ad Agrigento il giorno 28 aprile alle ore 17, presso il Collegio dei Filippini. Il patrocinio è del Comune di Agrigento e del collettivo studentesco dell’Accademia di Belle Arti “Michelangelo”. Un importante appuntamento nella città dei templi dove, proprio in occasione del quale, prenderà avvio il cammino del Movimento Culturale “ Una Nuova Italia”.

Un percorso itinerante che si avvierà lungo tutta la Penisola attraverso il quale Diego Fusaro, leader nazionale del movimento, sarà chiamato a diffondere ed affermare la filosofia come entità, non più astratta, ma a servizio del pensiero e del disagio sociale della gente, di milioni di famiglie, giovani, imprenditori e nuovi poveri. La direttrice programmatica del movimento “Una nuova Italia” fonderà le proprie basi, in netto contrasto alla neo lingua che annulla l’altrui pensiero, proprio sull’esercizio della dialettica, dell’analisi e del confronto, della proposta e delle soluzioni, sui temi della sovranità monetaria e del capitalismo, dei diritti costituzionali, sociali, della riforma del lavoro e delle rappresentanze di interessi collettivi, della riaffermazione su basi innovative della centralità della famiglia.

Tutto ciò costituirà idealmente la “ carta di credito” di cui avranno bisogno il nostro Paese e le nostre regioni per riacquistare la fiducia e la credibilità dei cittadini. La relazione introduttiva sarà a cura di Manlio Cardella, esperto di temi sociali, sindacali e del lavoro. I lavori, ai quali sono invitati a partecipare dirigenti scolastici, docenti e studenti, saranno moderati da Roberta Lala. Al termine si terrà una breve conferenza stampa per rispondere ad eventuali domande.

I più letti
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento