rotate-mobile
Dal 19 al 21 aprile

Specialità al forno da gustare a Campobello, “Berretto a sonagli” alla Posta Vecchia e Saturnino ad Oceanomare: cosa fare nel weekend

Anche questo fine settimana non mancano gli appuntamenti dedicati alle specialità tipiche del territorio. Spazio anche al teatro e alla musica in riva al mare con il bassista di Lorenzo Jovanotti che si racconterà proponendo un'esclusiva "tracklist" in versione dj set

Saturnino, il bassista che diede vita agli arrangiamenti dei più grandi successi di Lorenzo Jovanotti ospite ad Ocenomare, l’omaggio all’attrice agrigentina Mariuccia Linder del gruppo “Teatranima”, il ritorno del “Berretto a sonagli” di Luigi Pirandello ma soprattutto 3 giorni di sapori ed intrattenimento con le specialità del territorio da riscoprire a Campobello di Licata dove è in programma la “Sagra ‘mpurnatu e ‘mpanata”. 

Il weekend in provincia di Agrigento propone anche questa settimana (quella che anticipa il ponte del 25 aprile) appuntamenti variegati che uniscono cultura, divertimento e gusto. Ci sarà spazio anche per le mostre fotografiche: una alle Fabbriche (Fondazione Orestiadi) di Agrigento con Angelo Pitrone e l’altra a San Biagio Platani per celebrare gli “Archi di Pasqua”. A Comitini l’incontro con Sara Favarò che racconterà le origini della celebre canzone “Vitti ‘na crozza”. E per chi ama il pianeta e rispetta l'ambiente ci sarà anche la possibilità di partecipare alle varie tappe del progetto "Plastic free" per raccogliere rifiuti e donare l'originario splendore ad alcuni siti del territorio.

Gli eventi in calendario

Dove mangiare e bere in Sicilia

Le specialità impanate a Campobello di Licata

Venerdì, sabato e domenica, in piazza XX Settembre a Campobello di Licata, degustazioni dello ‘mpurnatu (un timballo di pasta con ragù, carne di maiale, cavolfiori, uova, pecorino ed altre essenze spesso segrete e tramandate di generazione in generazione) e della ‘mpanata, pane con gli spinaci cotti e messi al forno. Negli stand ci saranno anche altri cibi tipici locali. Nel programma anche spettacoli musicali.

Il "Berretto a sonagli" al teatro della Posta Vecchia

Un intramontabile classico pirandelliano nel teatro diretto da Giovanni Moscato nel cuore del centro storico. Sabato 20 aprile alle 21 e domenica 21 aprile alle 18 andrà in scena “Il berretto a sonagli” nella versione diretta da Federico Marotta.

Saturnino ad Oceanomare

Si tratta del terzo appuntamento del festival ApriMay di Oceanomare, a San Leone, che ospita diversi artisti della scena musicale italiana: si raccontano sul palco e propongono una selezione della musica a loro più cara in versione dj set. Questa domenica ci sarà Saturnino, il "basso armato" di Lorenzo Jovanotti che si racconterà, attraverso un breve talk sul palco, intervistato da Riccardo GaZ. Poi proporrà un dj set con la musica a lui più cara.

L'omaggio teatrale a Mariuccia Linder

Lo spettacolo, intitolato "Una donna che ha paura", si svolgerà nella sala del “Teatranimahub”, il nuovo centro culturale realizzato dall’associazione culturale “TeatrAnima” all’interno dell’ex Istituto Gioeni/Salesiani. Protagonista l’attrice Lina Gueli attraverso un personaggio dalle diverse sfumature: un sentito e commosso omaggio a Mariuccia Linder che ne fu la prima interprete.

La vera storia di "Vitti 'na crozza"

La rassegna di Bc Sicilia “30 libri in 30 giorni”, sabato 20 aprile a Comitini, ospiterà Sara Favarò con il suo libro “La vera storia di Vitti ‘na crozza. Autori, misteri, morte, miniere”. Appuntamento alle 18 al palazzo Bellacera per conoscere la curiosa genesi della canzone “Vitti 'na crozza”, celebre per il suo orecchiabile ritornello e spesso considerata un inno della Sicilia.

Le raccolte di "Plastic free"

L’onda blu dei volontari “Plastic free” sarà in azione sabato e domenica sulle spiagge, lungo gli argini dei fiumi, nei parchi e nelle aree pubbliche per sensibilizzare sull’inquinamento da plastica che rappresenta un pericolo non solo per la natura ma anche per la sopravvivenza del genere umano sul pianeta. Tantissimi appuntamenti per dare il proprio contributo in vari siti della provincia.

La mostra di Angelo Pitrone che racconta la Sicilia

Negli spazi espositivi del museo Le Fabbriche (Fondazione Orestiadi), in piazza San Francesco ad Agrigento, c'è la mostra fotografica di Angelo Pitrone “Sicilia plurale” a cura di Beniamino Biondi. Si tratta di un compendio significativo della ricerca artistica di Pitrone dal 1990 ad oggi. Il tema per tutte le immagini è il paesaggio della Sicilia. Un paesaggio a volte astratto, altre documento di luoghi cari all’autore.

Le foto che ci fanno conoscere gli "Archi di Pasqua"

Nella sala consiliare del Comune di San Biagio Platani si potrà visitare la mostra fotografica intitolata “Camminando con Michele … gli archi di Pasqua” e dedicata a Michele Spicola, anatomopatologo al "Vittorio Emanuele II" di Castelvetrano, cittadino di San Biagio Platani prematuramente scomparso. Vincenzo Agate e Castrenze Ezio Fiorenza dell’Unione italiana fotoamatori), amici di Michele, con i loro scatti illustrano gli “Archi di Pasqua” del 2018 quando, su invito di Michele Spicola, i due fotografi si sono mossi sotto la sua guida per documentare le lavorazioni e le opere realizzate.

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Specialità al forno da gustare a Campobello, “Berretto a sonagli” alla Posta Vecchia e Saturnino ad Oceanomare: cosa fare nel weekend

AgrigentoNotizie è in caricamento