menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consegnati i riconoscimenti del premio internazionale "Empedocle"

Il premio è stato ritirato dal sindaco di Agrigento, Calogero Firetto. Ha partecipato alla cerimonia anche l'assessore regionale ai Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, Carlo Vermiglio. I lavori sono stati introdotti dal presidente dell'Accademia di Studi Mediterranei, Diego Galluzzo

Sono stati consegnati questa sera, nella sala Zeus del Museo Archeologico Regionale di Agrigento, i riconoscimenti del premio internazionale "Empedocle" per le Scienze Umane in memoria di Paolo Borsellino.

L’evento è giunto alla 23esima edizione. Il premio per la prima sezione "Fede e Cultura" è stato conferito al don Carmelo Mezzasalma, Superiore della Comunità di San Leolino; il premio per la seconda sezione "L’alta formazione in Medicina" è stato conferito al Paolo Arullani, presidente Rome Bimoedical Campus University Foundation; il premio per la terza sezione "Paolo Borsellino" è stato conferito a Mario Finocchiaro, Questore di Agrigento. Infine, è stato assegnato un riconoscimento al Maestro Andrea Cammilleri.

Il premio è stato ritirato dal sindaco di Agrigento, Calogero Firetto. Ha partecipato alla cerimonia anche l’assessore regionale ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Carlo Vermiglio. I lavori sono stati introdotti dal presidente dell’Accademia di Studi Mediterranei, Diego Galluzzo. Tra i presenti anche il Commissario del Parco Archeologico della Valle dei Templi, Bernardo Campo. Sono intervenuti anche la Prof. Assuntina Gallo Afflitto, Presidente onorario dell’Accademia di Studi Mediterranei e dall'arcivescovo Carmelo Ferraro. 

Domani, sabato 19 novembre, alle 9.15, nella sala conferenze di Casa Sanfilippo, nel Parco Archeologico della Valle dei Templi, si terrà la tavola rotonda “I giusti del mondo”. Sarà presente, tra gli altri, l’Assessore regionale ai Beni Culturali, Carlo Vermiglio. Alle ore 12, vi sarà la cerimonia solenne nel parco Archeologico della Valle dei Templi per la dedicazione di sei alberi e si sei stele ai “Giusti del mondo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento