Ad Agrigento: "Jazz e classic", i concerti dello "spazio Temenos"

  • Dove
    Spazio Temenos
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 21/02/2016 al 23/02/2016
    21
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Dopo il grande successo di Soul&Gospel dello scorso dicembre con i nomi di Sarah Jane Morris e Mike Brown, SpazioTemenos propone tra febbraio e marzo, una nuova e interessante iniziativa musicale: Jazz&Classic.

Si comincia il 21 febbraio con un appuntamento d’eccezione, il torinese Fabrizio Bosso, considerato uno dei più grandi jazzisti e musicisti italiani. Trombettista di indiscusso valore, dotato di grandissima tecnica e sensibilità, si avventura in virtuosismi e acrobazie spericolate, modellando suoni e timbri dalle raffinate sfumature. 

L’artista, affermatosi nell’attuale scena jazz internazionale che si avvale di un linguaggio unico e personale, frutto di una grande ricerca stilistica, arriva all’elaborazione di un suono del tutto originale. Ha svolto attività concertistica sotto la direzione di George Russell, Mike Gibbs, Kenny Wheeler, Dave Liebman, Carla Bley e Steve Coleman.

Bosso sarà accompagnato dal trio siciliano Urban Fabula, Seby Burgio al piano, Alberto Fidone al basso e Peppe Tringali alla batteria. Il gruppo dal talento limpidissimo è inteso come sintesi e non come somma di tre individualità, dove ognuno apporta il proprio contributo ricercando quella sinergia che potenzia e valorizza il gruppo regalando mille emozioni. Al trombettista e al trio si affiancherà Osvalod Lo Iacono noto chitarrista siciliano che da anni condivide il palco con importanti personaggi del mondo del pop e del jazz. Il 27 febbraio sarà la volta della musica classica con il duo piano/violoncello della coreana Sun hee you  con la norvegese RANDI BIRKELAND.

La pianista Sun Hee You, tra i più interessanti talenti emergenti, sta raccogliendo grandissimi successi. Sin dal suo debutto con l'orchestra Yangeum di Seoul come solista nel Secondo Concerto di Beethoven, è riuscita a trasformare le doti di un enfant prodige nella maturità espressiva e tecnica di un'artista completa. Sun Hee You ha suonato con numerose orchestre, tra le quali si possono ricordare l'Orchestra Sinfonica di Roma, l'Orchestra Sinfonica Abbruzzese, la Kaunas Symphony Orchestra e l'Orchestra Stara Zagora, collaborando con i direttori Julian Kovachev, Pavel Berman, Yun Ho Chu, Rui Massena, Francesco Ivan Ciampa e Francesco La Vecchia. Di recente si sta anche dedicando ad un repertorio contemporaneo, quello di Nikolai Kapustin, compositore russo, la cui musica ha una struttura classica, ma lo stile e il linguaggio appartengono al jazz. Accanto a SunHee You la violoncellista Randi Catarina P. Birkeland, la musicista norvegese che ha collaborato con l’Orchestra Giovanile Italiana Uto Ughi per Roma, i Cameristi del Conservatorio S. Cecilia e Roma Sinfonietta, andando in turnè con Ennio Morricone in Corea, Brasile, Cile, Messico, Russia e Grecia. Nel 2011 la Birkeland è tornata a vivere in Norvegia, dove svolge una vasta attività concertistica, sia orchestrale che nella musica da camera. Collabora regolarmente con l’Orchestra Sinfonica di Kristiansand e fa parte di diverse formazioni cameristiche. 

A concludere la rassegna musicale, il 12 marzo, saranno i FOUR ON SIX con il loro nuovo live contenente i brani dell'ultimo album presentato in giro per l’Europa. 

Lo spettacolo ripropone musiche orchestrali come La Traviata di Giuseppe Verdi, un medley di Nino Rota (omaggio ai maggiori successi dei film di Fellini), brani inediti, classici e non della tradizione Swing Italiana (da Ettore Petrolini a Giorgio Gaber, da Paolo Conte a Fred Buscaglione). 

La band rappresenta oggi una delle realtà jazz manouche più importanti in Italia. La loro musica nasce dall’unione di diversi generi: swing, jazz melodico, chanson francaise e musiche popolari vengono riproposte in chiave manouche. Nascono così sonorità variegate ed eleganti che trovano un punto di incontro nel ritmo incalzante tipico della musica gitana. I Four On Six sono: Fausto Savatteri, Claudio La Gumina, Simone Petracca alla chitarra manouche, Vincenzo Marino al sax, Martino Pellegrini al violino, Matteo Prina al contrabasso e il “cantattore” Michele Cipriano alla voce.

Info e costi

PREVENDITA
SpazioTemenos - Caffè San Pietro, Via Pirandello, 1 - Agrigento
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Nel ricordo di Stefano Pompeo, l'istituto "Guarino" non dimentica il giovane favarese: il programma

    • solo oggi
    • Gratis
    • 7 maggio 2021
    • Istituto Gaetano Guarino
  • Incendi dolosi in tutta la Sicilia, l'Agrigentino si mobilita con un flash mon: "Famu scrusciu"

    • solo oggi
    • 7 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento