Festival Kaos, la città di Sciascia "invasa" dagli artisti

  • Dove
    Castello Chiaramonte
    Indirizzo non disponibile
    Racalmuto
  • Quando
    Dal 28/10/2016 al 30/10/2016
    Dalle 21.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Alla rassegna itinerante parteciperanno musicisti da tutta la Sicilia, per una tre giorni culturale, tra showcase al Castello e concerti allo Charlot. Editoria legalità ed identità siciliana, i temi della manifestazione.

Prevista anche una camminata e varie installazioni. Tutta la musica del Kaos. Il festival dell’editoria, legalità e identità siciliana, quest’anno, si sposta a Racalmuto. Nella città di Sciascia, si sono dati appuntamento tutti gli operatori culturali della provincia agrigentina, e non solo.

Nel fine settimana del 28, 29 e 30 ottobre, la splendida e antica cornice del Castello chiaramontano, oltre agli editori, scrittori, performer, pittori, scultori, artigiani, giornalisti ed esponenti del mondo della cultura siciliana, ospiterà anche tanti musicisti. Le loro esibizioni si svolgeranno con alcune “incursioni musicali” al Castello, durante gli incontri e le conversazioni.

Sara Chianetta, Michele Salvatore, Jole Pinto, Piera Lo Leggio (che figura anche tra gli organizzatori), Paolo Alongi, Libero Reina, Nonò Salamone, Beija Flor e Roberta Finocchiaro, sono solo alcuni degli artisti che hanno aderito all’iniziativa. Gli ultimi due, ossia il duo catanese in uscita con il primo album tutto improntato alla world music e la cantautrice prodotta da Tillie Records di Simona Virlinzi, saranno protagonisti anche di altrettanti spettacoli, nelle serate di venerdì e sabato, a partire dalle 21.30 presso il locale “Charlot”, ubicato anch’esso nel centro storico cittadino.

Nel programma della kermesse non mancano le giovani realtà: l’associazione “Cufù” di Castrofilippo, il collettivo “Niente cambia Niente” e il progetto “Rosa Marina” di Licata e il fotografo Vincenzo Di Leo realizzeranno, infatti, un percorso di installazioni nei sotterranei del Castello. I fotografi Andrea Sardo di “Riflessi Studios” di Racalmuto e Angelo Guttadauro di Licata, invece, esporranno i propri scatti nella galleria sita ai piani superiori del Forte chiaramontano.

Prevista anche una camminata che, a partire dalle 9 di domenica mattina, si snoderà lungo i luoghi di Sciascia: dalla sede della omonima fondazione al Castello, passando da location evocative come il Circolo Zolfatai. Aperti per l’occasione anche il MuRa – Museo d’Arte Contemporanea e il suggestivo Teatro “Regina Margherita"

Kaos - Festival dell'editoria, della legalità e dell'identità siciliana è la ricerca costante di nuove contaminazioni culturali e artistiche. Un appuntamento itinerante dentro e a fianco la Sicilia, alla ricerca della sua anima: sospesa tra la bellezza del suo passato e l'inquietudine del suo futuro. Kaos è la costante metamorfosi di un racconto che bisogno sempre di parole nuove.

Beija Flor nasce nel 2015 come duo acustico formato da Alessandra Pirrone e Giulio Matheson. La loro musica nasce da un'amicizia lunga una vita e trae ispirazione dalla terra e dal mare, dal vento e dal vulcano. Durante l'estate 2015 girano la Sicilia accompagnando i Ciaudà nel loro tour "Fantastico Destino".

Dopo svariate partecipazioni ad eventi in favore dell'educazione alla cultura nelle scuole dei quartieri popolari di Catania, il duo vede l'ingresso di Gabriele Arena all' armonica blues. Così il duo considera l'idea di ampliare il gruppo ed arricchire il sound. Succede in occasione del festival EtnainBlues, che vede l'ingresso di Sara Castrogiovanni alle percussioni, ed al basso elettrico.

Roberta Finocchiaro nasce a Catania il 10 ottobre 1993 in una famiglia di musicisti. Inizia fin da piccola a coltivare la passione per la musica, cominciando a cantare all'età di 3 anni. A 10 anni inizia a suonare la chitarra da autodidatta e comincia a scrivere le prime canzoni. In breve tempo inizia a prendere lezioni di pianoforte e in seguito di chitarra. Nel 2010 inizia ad esibirsi nei locali e nelle piazze con la sua band "New Generation Class".

Nel dicembre 2014 il trio viene notato dalla Tillie Records, etichetta discografica guidata da Simona Virlinzi, sorella del produttore discografico catanese Francesco Virlinzi

Nel 2015 iniziano i lavori in studio per la realizzazione del primo Album “Foglie Di Carta”, dal genere pop/blues/folk ispirato alle sonorità americane.  
A Maggio 2016 un componente del trio decide di abbandonare il progetto che viene portato avanti da Roberta. L’album è uscito il 30 settembre 2016.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento